San Lorenzo, Casolla festeggia il Santo della notte delle stelle

San Lorenzo, Casolla festeggia il Santo della notte delle stelle

Luigi Fusco

-Ritorna dopo due anni di restrizioni dovute alla pandemia da covid-19 la “Notte di San Lorenzo” a Casolla di Caserta. A promuovere l’iniziativa, organizzata in concomitanza dei festeggiamenti in onore di San Lorenzo Martire, patrono di Casolla, è l’associazione CasertAzione, presieduta da Giovanni Bocciero, in collaborazione con l’Arcipretura di Casolla, rappresentata dal nuovo sacerdote don Antonio Di Nardo. Presso il cortile parrocchiale della chiesa di San Lorenzo martire si svolgeranno i numerosi eventi previsti sia dal programma laico che da quello sacro. A partire dal 1° agosto si terranno le celebrazioni religiose in onore di San Lorenzo che avranno il loro culmine giorno 10 con la Santa Messa, animata dal coro interparrocchiale, a cui seguirà la processione dell’effige del santo, portata in spalla dal Gruppo Accollatori Casollesi “San Lorenzo Martire e Addolorata”, per le strade della borgata. 

Il solenne cammino del Santo si concluderà nel cortile dell’arcipretura con il tradizionale saluto da parte dell’Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata. Martedì 9, invece, a tutte le famiglie della frazione verrà donato il tortano: il pane benedetto che rappresenta il simbolo dell’unione tra la chiesa locale e i suoi fedeli. Agli eventi sacri si alterneranno quelli culturali. Sia per l’8 che per il 9 agosto CasertAzione ha messo in programma una visita guidata che sarà condotta dallo storico ed editore Giuseppe Vozza insieme ad alcuni membri dell’associazione Raido Adventure.  L’appuntamento è previsto alle 8.15 nel cortile dell’arcipretura.  Negli stessi giorni, a partire dalle 17.00, vi sarà la mostra dell’artista Caterina dal titolo “L’immagine di sé stessi”, l’evento “la liberazione di libri”, a cura dell’associazione Liberalibri, e l’esposizione di prodotti di artigianato locale. Alle 20.00, poi, vi sarà l’apertura degli stands eno-gastronomici. A proposito di San Lorenzo e di stelle cadenti, l’8, alle 17.30, nella chiesa di San Lorenzo vi sarà il convegno “Le stelle cadenti nella tradizione casollese”, mentre il 9 si parlerà di astronomia con la professoressa Monica Iacelli che presenterà il suo libro L’eleganza dell’Universo, a cui interverrà il professor Luciano Lanotte, già Ordinario di Fisica Sperimentale all’Università di Napoli.

Negli stessi giorni, infine, le serate saranno allietate con gli spettacoli musicali del gruppo popolare La Barca di Teseo, di autori emergenti come Lina Nardiello ed Arsenyo e del dj-set Cris. Particolarmente entusiasta del programma liturgico, ma anche delle iniziative ricreative e culturali, è il parroco don Antonio Di Nardo che ha evidenziato quanto sia importante l’amore dei casollesi per San Lorenzo, la cui forza e vitalità unisce nella “preghiera, nella Celebrazione Eucaristica e nella festa patronale”.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1066 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Scuola inclusiva e bullismo. Il liceo Manzoni fa formazione

Pietro Battarra – La scuola inclusiva e bullismo sono i temi scelti per due incontri che si svolgeranno al liceo Manzoni di Caserta. Si parte oggi martedì 17 ottobre al

Attualità

Caserta, una mongolfiera nel Parco della Reggia. Volere volare

Enzo Battarra – “Ah non temer Lunardi, all’alta sfera / Rapidissimamente a vol ne andrai, / Arride al tuo cammin, Chi giusto impera / Sul bel Sebeto, ove altre palme