Sanità Campania, sono a rischio posti di lavoro qualificati

Sanità Campania, sono a rischio posti di lavoro qualificati

(Beatrice Crisci) – Nuovo DCA, decreto dei Commissari ad acta, della Regione Campania ed è subito bufera. OndaWebTv ha raccolto il parere di Antonio Salvatore, presidente nazionale dell’AISA, l’Associazione Italiana della Specialistica Ambulatoriale: “Questo DCA conferma la data del prossimo 15 ottobre per la firma dei contratti e per la riorganizzazione della rete dei laboratori. Dal giorno successivo molti lavoratori – prevalentemente biologi, tecnici di laboratorio e amministrativi – non avranno più un lavoro. Siccome in Campania vi sono circa 700 laboratori accreditati, di cui la gran parte non raggiunge la soglia minima di efficienza, il fenomeno avrà, purtroppo, effetti significativi sui livelli occupazionali. Tale riorganizzazione discende da una Legge dello Stato, risalente al lontano 2006, che non porterà alcun beneficio né in termini di efficienza assistenziale né tanto meno di risparmio. Per contro, creerà disoccupazione altamente qualificata. Questa pessima riorganizzazione è figlia di una programmazione sanitaria miope e scientemente orientata a distruggere un comparto – quello accreditato – efficiente ed efficace. Le aree di inefficienza sono ben altre e vanno ricercate – avendone la volontà politica – negli sprechi che caratterizzano la gestione pubblica della sanità, a cominciare dalle strutture ospedaliere campane, peraltro prive dei requisiti de legge”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9689 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Lega Tumori Caserta, evento tra solidarietà arte e cultura

-La sezione di Caserta della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ha organizzato l’evento “Lilt incontra arte, cultura e solidarietà”. L’appuntamento è per mercoledì 5 luglio all’Hotel Pisani

Primo piano

Mount Vesuvius Race, Ercolano protagonista della maratona

Luigi Fusco -La città di Ercolano sarà “protagonista della maratona della cultura”. A dichiaralo è Ciro Buonajuto, sindaco dell’antico centro vesuviano, in merito alla maratona che si svolgerà sabato 30

Attualità

Due secoli dal 5 maggio, segni e api di Napoleone nella Reggia

Luigi Fusco – Ei fu. Siccome immobile, dato il mortal sospiro, stette la spoglia immemore orba di tanto spiro, così percossa, attònita la terra al nunzio sta… Quante volte, sin