Santa Maria l’Antica Capua, un Ferragosto tra gladiatori e app

Santa Maria l’Antica Capua, un Ferragosto tra gladiatori e app

La Direzione Generale Musei dispone l’apertura in sicurezza del Museo archeologico dell’antica Capua, dell’Anfiteatro campano e del Museo dei gladiatori di Santa Maria Capua Vetere nel fine settimana di Ferragosto (14-15 agosto 2021). Nella giornata di domenica 15 agosto saranno pubblicati contenuti sulle pagine social, alla scoperta del patrimonio custodito nelle sale e nei depositi del Museo archeologico dell’antica Capua.
Saranno rispettate tutte le misure per evitare il contagio e la diffusione del COVID-19 previste dalla normativa e dai protocolli interni. Il numero di visitatori sarà contingentato nel rispetto delle misure anti Covid 19. Raggiunto il numero massimo previsto, non saranno consentiti ulteriori accessi. I visitatori dovranno presentarsi all’ingresso dei siti provvisti di mascherine e indossarle costantemente, dovranno inoltre rispettare la distanza di sicurezza di almeno due metri e evitare assembramenti. All’Anfiteatro percorso unico all’aperto con indicazioni. Per assicurare la tutela della salute del personale e dei visitatori per l’accesso nell’area archeologica i gruppi saranno formati da 25 persone max. L’accesso al Museo dei Gladiatori è consentito a sei persone alla volta. L’accesso al Museo archeologico dell’antica Capua è consentito a quindici persone alla volta. Saranno disponibili presso la biglietteria dell’Anfiteatro le Audio Guide con contenuti base, approfondimenti, immagini per esplorazione e due mappe per orientarsi al meglio, sarà possibile scaricare gratuitamente su Applestore e Googleplay l’APP “Santa Maria l’Antica Capua”. Orari di apertura Museo archeologico dell’antica Capua: dal martedì alla domenica, ore 9.00 – 19.30, ultimo ingresso: ore 18.30, chiuso il lunedì Anfiteatro: 09.00- 19.50, ultimo ingresso 19.00, chiuso il lunedì Info Biglietteria Anfiteatro campano: tel. 0823/1831093 – smcv.anfiteatro@artem.org
Le Nuvole 0812395653 – info@lenuvole.com (Lun-Ven 9-17)
Museo archeologico dell’antica Capua, via Roberto D’Angiò, 44 – 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)
Tel. 0823 844206 – drm-cam.museoanticacapua@beniculturali.it

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Targa Tenco alla Nuova Compagnia, la dedica a Corrado Sfogli

Maria Beatrice Crisci – La targa Tenco come Miglior album in dialetto è andata alla Nuova Compagnia di Canto Popolare (con 61 voti), Napoli 1534. Tra moresche e villanelle (Squilibri editore). Quanto ne

Comunicati

Mater Amabilis di Casagiove, un concorso per i più piccoli

Claudio Sacco – Nonostante la chiusura delle scuole a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, l’Istituto Mater Amabilis di Casagiove guidata dalle Suore degli Angeli, in collaborazione con l’associazione MineCreativee in rete con la Biblioteca

Food

Luca Brancaccio Caserta. Le pizze con impasto speciale

Redazione -Nell’ordinare una pizza si può scegliere, oltre al topping, anche il tipo di impasto? Questo è possibile presso la Pizzeria Luca Brancaccio di Caserta che offre in totale ben 10 tipi di impasto, contando