Solidarietà. Euphoria Gospel Choir al Teatro Buon Pastore

Solidarietà. Euphoria Gospel Choir al Teatro Buon Pastore

Redazione

-L’Euphoria Gospel Choir domani domenica 8 gennaio alle 19,30 al Teatro Buon Pastore di Caserta. Direttore del coro il maestro Emanuele Giovanni Aprile. Sarà un concerto di beneficenza a favore della Caritas della Parrocchia del Buon Pastore. A organizzare l’iniziativa di solidarietà sono l’Accademia Musicale Città di Caserta e l’associazione di promozione sociale Nuovi Stili di Vita. In programma brani tradizionali e contemporanei della black gospel music. Intervento coreografico a cura dell’associazione Arabesque diretta da Annamaria Di Maio. 

L’Euphoria Gospel Choir è un coro polifonico che nasce a Napoli nel 2010 in seno alla chiesa battista di via Foria 93. Cresce e si amplia grazie all’impegno artistico e umano del maestro Aprile. Oggi l’ensemble conta circa 28 membri tra bassi, tenori, contralti e soprani, che condividono la gioia e l’euforia della lode attraverso il canto. Oltre a essere uno spazio artistico di ampliamento delle conoscenze musicali e miglioramento della tecnica vocale, il coro rappresenta per ognuno dei cantori un’occasione di crescita spirituale. Voci diverse, diverse storie di vita e di fede, diverse spiritualità si intrecciano e si fondono per esprimere nel canto quanto sia straordinario l’amore di Dio per l’umanità e il creato: tutto ciò si concretizza in un’energia canora molto speciale.

About author

You might also like

Primo piano

È qui la festa! ‘A Pastellessa di Macerata Campania su YouTube

Claudio Sacco – È su YouTube da fine novembre il documentario ≪‘A Pastellessa≫ dedicato a un’antica tradizione legata ai Bottari di Macerata Campania. E’ questo davvero un evento per l’intera comunità

Primo piano

Il Liceo Manzoni è “con la scuola”, coordina il progetto la Luiss

– È il liceo Alessandro Manzoni di Caserta uno dei venti istituti italiani selezionati per partecipare all’ambizioso progetto nazionale «Con la scuola»: si tratta di un ambizioso percorso formativo di

Arte

Do ut do. Dopo Caserta fa tappa al Madre di Napoli

(Beatrice Crisci) – La casa “Do ut do” disegnata da Alessandro Mendini fa tappa oggi al museo Madre di Napoli e sarà visitabile fino al primo agosto 2016 presso la