Sportello Salute Anci. Tutto quello che c’è da sapere sui test

Sportello Salute Anci. Tutto quello che c’è da sapere sui test

«Il Ministero della Salute ha reso nota la circolare prot. 31400 del 29 settembre scorso, recante l’uso dei test antigenici rapidi nel contesto scolastico. La circolare pone in evidenza l’utilità di tali test come strumento di prevenzione». Così il direttore scientifico e responsabile dello Sportello Salute Anci, Antonio Salvatore che continua: «Giova, a tal riguardo, ricordare che, per rilevare l’infezione da SARS-CoV-2, sono disponibili 3 tipi di test:
(a) i test molecolari, che ricercano il materiale genetico (RNA) del virus;
(b) i test antigenici, che ricercano gli antigeni (le proteine virali) del virus;
(c) i test sierologici che rilevano l’avvenuta esposizione al virus.
Solo i primi, tuttavia, sono ritenuti test di riferimento per la diagnosi certa di SARS-Cov-2.
I test antigenici, eseguiti su materiale biologico e non su sangue, sono del tutto analoghi a quelli molecolari: si eseguono, infatti, con tampone naso-faringeo ma, purtroppo, in presenza di una bassa “carica virale”, possono produrre anche “falsi-negativi”. Sono, tuttavia, molto utili in determinati contesti, come nel caso dello screening rapido in porti e aeroporti».
Il direttore Salvatore poi aggiunge: «Esistono, infine, anche i test salivari (molecolari e antigenici) che, allo stato attuale delle conoscenze, non offrono però sufficienti garanzie.
In conclusione, quindi, dovendo prevenire l’incremento dei contagi, il Ministero della Salute ritiene che i test antigenici naso-faringei ben potranno essere utilizzati in ambito scolastico per accelerare la diagnosi dei casi sospetti, salvo poi eventuale approfondimento con test molecolari».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8823 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Botti? No, grazie! Il Capodanno per gli amici a quattro zampe

Simone Lino – Come ogni anno, arrivati alla fine del mese di dicembre, molti proprietari di cani cominciano ad andare in ansia e a cercare rimedi di ogni tipo. Di

Economia

Punto Impresa Digitale. Workshop alla Camera di Commercio

Claudio Sacco – Una giornata di presentazione del Punto Impresa Digitale (P.I.D.), realizzato dalla Camera di Commercio di Caserta nell’ambito del Piano Nazionale Industria 4.0 e degli strumenti per sostenere

Primo piano

Vigili del Fuoco in corsia. Calze della Befana ai piccoli degenti

-Anche con le restrizioni dovute all’emergenza epidemiologica Covid-19, il personale del Comando Vigili del Fuoco di Caserta, con a capo l’ingegnere Sergio Inzerillo, non ha fatto mancare il proprio affetto