Stop anoressia e bulimia! La Reggia in lilla, simbolo della lotta

Stop anoressia e bulimia! La Reggia in lilla, simbolo della lotta

Maria Beatrice Crisci

-La Reggia di Caserta si colora di lilla. È oggi la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, una giornata che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo la tematica dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) come anoressia e bulimia. Un’occasione per riflettere su una tipologia di problemi sempre più presenti tra giovani e giovanissimi e aumentata in questi mesi di pandemia. Il sostegno della famiglia è fondamentale per chi soffre di disturbi alimentari. Ma occorre agire nel modo giusto per non rischiare di peggiorare la situazione. Ecco perché è necessario non sottovalutare il problema e rivolgersi ai professionisti afferenti a Centri specializzati. La Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla è stata promossa per la prima volta nel 2012 dall’Associazione “Mi Nutro di Vita” (Pieve Ligure – GE). L’iniziativa parte da un padre, Stefano Tavilla, che ha perso la figlia Giulia a soli 17 anni per bulimia (in lista d’attesa per ricovero in una struttura dedicata) e ricorre il 15 marzo, proprio nel giorno della sua scomparsa. Dedicare una giornata-evento ai Disturbi del Comportamento Alimentare significa aumentare l’attenzione della popolazione italiana attorno a queste patologie che utilizzano il corpo come mezzo per comunicare un disagio ben più profondo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9737 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

In bici nei dintorni della Reggia, Scatozza a Pontelatone

(Comunicato stampa) -Sabato 25 novembre presso l’agriturismo Le Fontanelle di Pontelatone, nel quadro di anteprima della cena dei soci della condotta Slow Food Volturno guidata da Anna Del Sesto, è prevista, con inizio alle 19.30,

Primo piano

Reggia di Caserta, riprendono le visite guidate al Museo Verde

Luigi Fusco -Nell’ambito dell’iniziativa #MuseoVerde, alla Reggia di Caserta sono ripresi i percorsi di visita al Bosco Vecchio e al Giardino all’Inglese.  Il progetto rientra nel programma di valorizzazione promosso

Primo piano

Gaslighting, quando la violenza si fa subdola e poco apparente

Antonio Leo* – Un rapporto privo di atti di violenza visibili non è necessariamente un rapporto sano. Questa considerazione può indurci all’analisi di molteplici forme di violenza inapparente, fra cui