Sulfuree Armonie, concerto sinfonico per Telese in musica

Sulfuree Armonie, concerto sinfonico per Telese in musica

Luigi Fusco

Telese in musica. È atteso per domenica 3 settembre il concerto sinfonico Sulfuree Armonie che avrà come protagonista l’Orchestra Internazionale della Campania diretta dal maestro Leonardo Quadrini. Lo spettacolo nasce da un’idea di Ferdinando Creta e Pino Luongo ed è stato ideato in collaborazione con la Direzione Antiche Terme Jacobelli, la Società Cooperativa ar.l. di Benevento e il Comune di Telese Terme.

L’appuntamento è in serata presso l’antico complesso termale Jacobelli. Sotto i maestosi platani e gli altissimi pini si esibirà l’ensemble campana, la cui formazione nasce da un progetto di integrazione socio/culturale promosso dallo stesso Quadrini e che ha lo scopo di riunire musicisti stranieri e nostrani tutti residenti in Campania.

Leonardo Quadrini è da tempo che porta avanti singolari esperienze nel campo musicale attraverso collaborazioni con orchestre sinfoniche nazionali ed internazionali e con celebri cantanti di musica classica e leggera come Katia Ricciarelli, Al Bano, Antonella Ruggiero, Placido Domingo, il trio Volo e con il compianto Lucio Dalla.

Oltre i concerti, Quadrini svolge un’intensa attività didattica presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli conducendo apposite ricerche e sperimentazioni musicali che possano unire tradizione e innovazione, così come concepito per il suo spettacolo Sulfuree Armonie, dove si incontrano la musica, i luoghi ed i profumi al fine di creare una vera e propria esplosione di “sensi” e di “senso”.

Durante l’esibizione verranno suonati i seguenti brani: Pomp and circumstance di Edward Elgar, La forza del destino di Giuseppe Verdi, Suite di Carmen di Georges Bizet, Overture Masquerade di Aram Il’ič Chačaturjan, Tarantella e Barbiere di Siviglia (Overture) di Gioachino Rossini, Walz di Dmitrij Dmitrievič Šostakovič, Cavalleria Rusticana (Intermezzo) di Pietro Mascagni, Danza No. 8 di Antonín Dvořák, Hungarian, Dance No. 5 di Johannes Brahms, Otto e mezzo di Nino Rota e il Can can di Jacques Offenbach.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9636 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Giordani News

Scuole, al via la seconda edizione di Adotta un filosofo

– Pietro Battarra -Parte oggi la seconda edizione di Adotta un filosofo, il progetto di formazione a cura di Massimo Adinolfi rivolto alle scuole superiori della Campania, organizzato – d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale

Comunicati

Fraincanti, aprono i cantieri di sport e di giochi a Frattaminore

– Dopo due anni di chiusura al pubblico, riaprono le porte dello Stadio Comunale “Don Carmine D’Angelo” di Frattaminore (Napoli) per la prima edizione delle Olimpiadi Fraincanti. Tre giornate di

Primo piano

Il principe svelato, l’opera di Sanmartino esposta alla Reggia

Maria Beatrice Crisci (foto Ondawebtv) – Da domani 27 maggio sarà possibile visitare la mostra “Il Piccolo Principe. Giuseppe Sanmartino alla Reggia di Caserta”. La conferenza stampa di presentazione questa mattina