Teatro di San Carlo. ScuolaIncanto, in scena “L’elisir d’amore”

Teatro di San Carlo. ScuolaIncanto, in scena “L’elisir d’amore”

-Grande partecipazione al Teatro di San Carlo per la ripresa delle attività educational, il Massimo napoletano è il primo tra i teatri italiani a riaprire le porte ai più piccoli dopo la pausa dovuta alla crisi pandemica. Ventidue in tutto le recite de L’Elisir d’Amore di Gaetano Donizetti, spettacolo presentato da Europa InCanto in un’apposita versione per le scuole nell’ambito del progetto ScuolaInCanto e andato in scena dal 18 al 27 ottobre. 

Si tratta di un progetto didattico di avvicinamento alla lirica pensato per gli allievi e gli insegnanti della scuola dell’obbligo con lo scopo di diffondere la conoscenza e l’amore per la musica, l’opera e il teatro in generale al fine di creare, appassionando le nuove generazioni alla lirica, il pubblico di domani.  Lo spettacolo andato in scena al San Carlo è stato diretto da Germano Neri, nella doppia veste di direttore e regista (in quest’ultimo compito affiancato da Claudia Sorace), l’adattamento e la drammaturgia sono di Nunzia Nigro, firma le scene Danilo Mancini mentre i costumi sono di Francesca Morabito (in calce la locandina completa).

Anche nel pieno della pandemia il Teatro di San Carlo, in collaborazione con l’Associazione Europa InCanto, ha proseguito le sue attività Educational dedicando una striscia quotidiana di appuntamenti online, tramite i canali social e il sito ufficiale, alla didattica a distanza con il progetti Il mio Elisir at Home (#ilmioelisirathome). Con la ripresa delle attività in presenza già 71 istituti scolastici della Campania e del centro – sud Italia in generale, hanno partecipato alla messa in scena de L’elisir d’amore per un totale di 6000 tra bambini e docenti coinvolti nella rappresentazione. 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Reggia, al via la stagione concertistica con Maria Gabriella Mariani

Redazione -Sabato 11 maggio, alle ore 17 in Cappella Palatina, ha il via la stagione concertistica della Reggia di Caserta. La pianista Maria Gabriella Mariani apre il calendario degli eventi

Comunicati

Gianni Fiorellino, l’atteso live al Palapartenope di Napoli

-Torna sul palco, il 25 aprile al Palapartenope di Napoli, dove si è già registrato il sold out lo scorso dicembre (dopo appena un mese di prevendita) il cantante Gianni Fiorellino, con

Primo piano

La guerra vista dagli scienziati, Capaccioli speaker nell’Arena

 Pietro Battarra  – Spartacus va alla guerra. Dinanzi all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, quello che fu l’arena del gladiatore tracio, Massimo Capaccioli, professore emerito di Astrofisica all’Università Federico II