Turismo. Confcommercio Caserta: comparto a rischio

Turismo. Confcommercio Caserta: comparto a rischio

Il turismo, a Caserta e provincia, non è mai ripartito. In affanno già prima del lockdown, il comparto si ritrova oggi a fare i conti con un vero e proprio crollo del fatturato, migliaia di posti di lavoro a rischio e la totale assenza di turisti. E le previsioni per il futuro sono tutt’altro che rosee. E’ uno scenario davvero poco rassicurante quello delineato da Confcommercio Caserta che emerge da un’analisi dei dati e delle testimonianze degli addetti ai lavori. ‘Quasi tutte le grandi strutture ricettive del territorio – fa notare Errico Falocco, delegato al Turismo di Confcommercio – hanno deciso di non riaprire. Un segnale da non sottovalutare che denota la grave crisi in cui è precipitato il settore. I dati al riguardo del resto sono chiari: tre alberghi su dieci e oltre il 50% di pensioni e B&B non hanno riaperto i battenti dopo lo stop forzato innescato dall’emergenza Covid. Mentre chi è ripartito sta lavorando solo parzialmente e sfruttando appena la metà delle camere a disposizione e quindi la metà del personale, dovendo fare i conti con un numero ridotto di prenotazioni (rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) e con un incoming di appena due giorni. E’ vero che tra il 13 e il 14 agosto la città capoluogo ha fatto registrare un overbooking ma si tratta di un ‘tutto esaurito’ tarato sul numero limitato di camere disponibili e legato quasi esclusivamente a visitatori di passaggio che hanno dormito a Caserta perché considerata una tappa intermedia tra la città di partenza e quella di destinazione. Un risultato che non può assolutamente essere considerato un successo per la categoria, né essere interpretato come un segnale di ripresa. Al contrario. Lascia sgomenti il dover lavorare senza alcuna previsione o programmazione. Così come preoccupa il fatto che questo territorio non sia dotato di un piano del turismo che consenta a Caserta di diventare una meta turistica e non una tappa di transito’.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6135 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

“Delirio bizzarro” va in scena al Teatro Civico 14 di Caserta

Claudio Sacco – Il Teatro Civico 14 di Caserta, domenica 23 febbraio, alle ore 19, ospita per la prima volta il duo formato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi con lo spettacolo DELIRIO BIZZARRO, vincitore di Forever Young 2015 –

Primo piano

Scenari Casamarciano, al via il Festival tra musica e teatro

Claudio Sacco -Gino Rivieccio, Massimiliano Gallo, Roberto Ciufoli sul palco del festival del teatro “Scenari Casamarciano”. E poi ancora un omaggio al grande Ennio Morricone recentemente scomparso, un concerto di

Primo piano

Frank Oliviero, come ti riscrivo le colonne (sonore) della vita

Comunicato stampa Si intitola “Il fascino discreto delle colonne sonore” ed è la nuova opera discografica del musicista casertano Frank Oliviero. Due anni e quattro mesi di intenso lavoro: dalla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply