“Va tutto bene!”, le false immagini di Isaac J allo Spazio n°7

“Va tutto bene!”, le false immagini di Isaac J allo Spazio n°7

Claudio Sacco

-«Everything is alright!». E’ il titolo della mostra di Isaac J a cura di Massimo Sgroi che si inaugura venerdì 19 novembre a Caserta alla galleria Spazio n°7 (in via Vico 7). L’esposizione sarà visibile fino al 19 dicembre. Due giorni di opening: venerdì 19 e sabato 20 novembre dalle 11 alle 19, Green Pass obbligatorio per accedere. Nel testo del curatore si legge: «La formalizzazione dell’opera in Isaac J rappresenta lo strumento più potente di capire e comprendere la nuova forma della realtà proprio nel momento stesso in cui l’arte presuppone la manipolazione assoluta dell’immagine. Per Isaac conoscere le metodologie per falsificare l’immagine (e le storie di cronache ad essa associata) ed il suo uso per scopi manipolatori significa avere le capacità di smontarne i meccanismi e poterli ricostruire in una approssimazione della verità, anche perché, come sosteneva Jean Baudrillard: “Il simulacro (e quindi l’opera pittorica dell’artista casertano e la sua capacità di rappresentarlo, n.d.a.) non è mai ciò che nasconde la verità; ma è la verità che nasconde il fatto che non c’è alcuna verità. Il simulacro è vero”. Per questo motivo l’arte visuale Isaac J assume, o meglio deve riassumere, la sua funzione di essere vettore sociale che, al di là delle necessità delle logiche di un sistema esasperato, renda possibile ridisegnare le mappe dell’iperrealtà, quel territorio di confine che genera un reale assolutamente diverso nelle nuove forme dell’umano e delle storia. Poiché essere cyborg, proprio nel contenere centinaia di migliaia di media landscape nella mente, ci obbliga a capire la nuova forma ibrida dell’umano come delle sua manifestazione artistica. Dipingere, per Isaac J, non è meno illusione del mondo che ci circonda».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9731 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Colapesce e Dimartino, il Settembre al Borgo è “leggerissimo”

Claudio Sacco -Saranno Colapesce e Dimartino ad inaugurare giovedì 9 settembre, la 49esima edizione del festival Settembre al Borgo, diretto da Enzo Avitabile. Il duo rivelazione di Sanremo 2021 presenta al teatro della torre

Primo piano

Gian del Rio, il libro di Raffaella Alois al Centro Studi Martucci

Alessandra D’alessandro -“Gian del Rio” è il titolo del nuovo libro dell’avvocata casertana Raffaella Alois che verrà presentato oggi, 1° dicembre 2023 alle ore 18,30 presso la Biblioteca Centro Studi

Comunicati

Urban Nature 2023, i volontari del Wwf a San Nicola la Strada

(Comunicato stampa) -Fervono i preparativi per Urban Nature 2023, la festa della Natura in Città, giunta alla settima edizione; anche per quest’anno  regalando una felce si contribuisce a creare Oasi negli Ospedali pediatrici