Valerio Taglione, a lui la medaglia al valor civile alla memoria

Valerio Taglione, a lui la medaglia al valor civile alla memoria

Redazione

-«E’ con forte emozione che apprendiamo dell’assegnazione della Medaglia d’oro al valor civile alla memoria del nostro amico condottiero Valerio Taglione». Così in una nota stampa il Comitato Don Peppe nella quale si legge: «La notizia ci è stata prontamente comunicata dalla Prefettura di Caserta e la gioia che ci pervade rafforza il nostro orgoglio perché Valerio è riuscito a seminare bellezza e di speranza. L’istanza era stata presentata nel 2020, sostenuta da diverse associazioni e amministrazioni comunali, in primis quella di Aversa paese natale di Valerio e di Casal di Principe suo paese di adozione, viste le tante battaglie che hanno animato le sue azioni e guidato i suoi passi». Con Valerio Taglione, il Comitato don Peppe Diana e Libera Caserta hanno costruito ponti di comunicazione per comunità vicine e lontane. La cerimonia di consegna della Medaglia d’oro al valor civile alla famiglia di Valerio, sarà organizzata a Casa don Diana, sede del Comitato don Peppe Diana. «Sarà una grande festa. Ringraziamo fin da ora tutti i soci, i volontari e le persone che hanno avuto il privilegio di incrociare il suo cammino e che hanno sempre creduto nella libertà e nel riscatto», conclude la nota.

About author

You might also like

Primo piano

Teatro Elicantropo, Carlo Cerciello porta in scena Cassandra

-Da giovedì 2 febbraio, al Teatro Elicantropo di Napoli va in scena Cassandra di Christa Wolf. Carlo Cerciello porta in scena il testo della scrittrice tedesca, opera non maschile o eroica, ma

Stile

Voilà, la Maison Gattinoni protagonista alla Reggia di Caserta

 Maria Beatrice Crisci – Alta moda, design, arte contemporanea, ovvero il gotha del made in Italy, saranno i protagonisti dell’evento “AspettandoNapoliModaDesign”, in scena dal primo al 3 dicembre nella suggestiva

Primo piano

Pray for Ukraine, al Manzoni la testimonianza di padre Ihor

Maria Beatrice Crisci -Evento speciale al Liceo Manzoni. Ospite d’eccezione padre Ihor Danylchuck, referente della comunità ucraina in Terra di Lavoro. L’intervista alla preside Adele Vairo