Vigilia dell’Epifania con i saldi, in Campania sconti nella calza

Vigilia dell’Epifania con i saldi, in Campania sconti nella calza

Maria Beatrice Crisci

– È questa del 2019 una Befana molto attesa. Infatti, ssaldi 2ono partiti alla vigilia dell’Epifania saldi invernali. E nella calza i cittadini della Campania e quindi i casertani troveranno una gran bella sorpresa. Dunque, è caccia all’affare o all’offerta più vantaggiosa. A Caserta l’appuntamento con gli acquisti è nelle tradizionali vie dello shopping cittadino, da via Mazzini a corso Trieste e strade limitrofe. Comunque, basta fare una passeggiata per il centro per cogliere le occasioni migliori. Davvero c’è spazio per tutti i gusti e tutte le tasche. Nel giorno della Befana a Caserta i negozi rimarranno aperti per l’intera giornata per chi deve effettuare regali last minute o vuole ben iniziare l’anno con un capo di abbigliamento a prezzo scontato. Se si preferisce, poi, ci sono i grandi centri commerciali, dal Centro Campania alla Reggia Outlet, che nella giornata della vigilia dell’Epifania sono stati presi letteralmente d’assalto. Saldi anche su molti negozi online, basta avere un computer e ci si può dedicare allo shopping più “pazzo” anche stando comodamente seduti a casa.

saldi 4La Confcommercio ha calcolato che ogni famiglia spenderà in media 325 euro (141 l’acquisto medio a persona) e che le famiglie coinvolte saranno circa 15,6 milioni su un totale di 26 milioni. L’associazione dei commercianti ritiene che la spesa complessiva sfiorerà i 5,1 miliardi di euro e che saranno circa 280.000 le attività commerciali che praticheranno sconti. Secondo l’associazione oltre il 60% degli italiani attende i saldi mentre la percentuale sale al 68% per le donne. Quasi la metà dei consumatori considera questo periodo molto importante per gli acquisti, percentuale in aumento rispetto all’anno scorso. Sul fronte delle imprese preoccupa invece molto la concorrenza delle vendite on line (48,6% delle imprese si dicono preoccupate), dato confermato dalle intenzioni espresse dai consumatori intervistati (il 18,9% pronto a comprare prodotti in saldo sul web contro il 15% di gennaio 2018). Gli italiani acquisteranno con gli sconti prevalentemente capi di abbigliamento (il 95,7%), calzature (80,3%), accessori (sciarpe e guanti, 34%) e biancheria intima (28,7%). Circa il 30% è la media di sconto che faranno i commercianti.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6630 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Donne medico, una professione o una missione?

(MBC) – E’ dedicato alla medicina al femminile il corso di formazione in programma per giovedì 12 gennaio presso l’Ordine dei Medici di Caserta (via Bramante, 19). L’iniziativa è a

Editoriale

Noi, figli del deserto

(Beatrice Crisci) – Che Caserta fosse “nel profondo e permalosissimo Sud” non era dato saperlo. Anzi, si era sempre creduto che la città fosse geograficamente la porta del Meridione, il primo

Food

Estate, tempo di pizza. Le iniziative in provincia di Caserta

(Redazione) – La pizza continua a essere la regina dell’estate. Tramontano tante mode, ma gli aspetti evocativi e associativi (ma anche i costi contenuti) che ha la pizza continuano a

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply