Vinalia, cala il sipario sulla rassegna di Guardia Sanframondi

Vinalia, cala il sipario sulla rassegna di Guardia Sanframondi

Claudio Sacco

-Si avvia alla fase finale Vinalia, la XXVII edizione della rassegna enogastronomico. Stasera ultimo appuntamento a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento. Il tema di questa tornata 2020 è “Per mille ragioni, per mille passioni”. Un’idea promossa dal Circolo Viticoltori e organizzata dal Comitato Vinalia, tutta tesa a superare la fase post Covid 19, i cui dettami hanno di condizionato la presenza di enoturisti e curiosi. Ciò nonostante, nel rispetto delle regole, in tanti hanno visitato le aziende vitivinicole che hanno aderito alla rassegna e approfittato della formula innovativa, per partecipare a una esperienza tanto diretta quanto indimenticabile, attraverso viaggi nei vigneti, per abbandonarsi al racconto dei produttori e lasciarsi cullare dalla loro convivialità familiare.

Le cantine in vetrina sono: La Guardiense, Cantina di Solopaca Cantina del Taburno, Cantina Morone, Azienda agricola Scompiglio, Vigne Storte e Vigne Vecchie.

Per la serata, infine, spazio allo chef Angelo D’Amico della Locanda Radici di Melizzano (Bn). Questo il menu: Antipasto – Mozzarella in carrozza, acciughe di Cetara, fichi e Tartufo nero del Sannio, in abbinamento al Cinquantenario de La Guardiense; Primo – Risotto carnaroli gran riserva, cacio cavallo di Castelfranco in Miscano, noci, zucca e liquirizia, in abbinamento alla Falanghina Senete de La Guardiense; Secondo – Hot-dog di marchigiana, ketchup di papaccelle e salsa dressing all’erbette, in abbinamento all’Aglianico Cantari de La Guardiense; Dessert – Si è rotto il cannolo, in abbinamento al Passito di Falanghina Laureto de La Guardiense. Nella stessa serata, Antonio Medici presenterà il suo libro “L’ingordo”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6662 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Ad Arienzo le nozze di Giovannella Stendardo, 600 anni dopo

Claudio Sacco  – Un appuntamento molto atteso e molto seguito quello di ieri sera ad Arienzo.  La rievocazione del matrimonio di Giovannella Stendardo. Seicento anni dopo, l’unione tra la Signora

Primo piano

La vera casa di Vanvitelli, la petizione è vicina alle 500 firme

Maria Beatrice Crisci – È ormai vicina alle 500 firme la petizione «Verità per Vanvitelli. Cancelliamo una bugia grossa come una casa» lanciata su facebook da Ferdinando Astarita, cultore della storia di Caserta.

Arte

Falsi d’arte, il contemporaneo fa scuola a Pomigliano d’Arco

Regina Della Torre – “Falsi d’arte”. Sarà questo il tema del convegno in programma per venerdì 4 maggio alle ore 10,30 nell’auditorium del liceo Vittorio Imbriani di Pomigliano d’Arco. L’evento

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply