Vinalia, show cooking con Peppe Daddio e Aniello Di Caprio

Vinalia, show cooking con Peppe Daddio e Aniello Di Caprio

-Sono ben diciassette le cantine in esposizione alla 30esima edizione di Vinalia, la rassegna enogastronomica tanto attesa dai numerosissimi appassionati, cultori e curiosi del vino. L’appuntamento, in programma fino al 10 agosto prossimo a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento, ancora una volta presenta una variegata gamma di esperienze da vivere che non riguardano solo le degustazioni della quasi totalità delle etichette, DOP e DOCG, del nostro territorio, ma anche assaggi di salumi, cibo strada, piatti di una volta, dolci e altre prelibatezze suggerite nel “percorso del gusto” allestito nel centro storico cittadino.

In vetrina le cantine: La Guardiense, Torre a Oriente, Vigne storte, Vigne sannite, Cantina Pirata, Cantina Sciore, Colle di Siduri, Denica, Fontana Reale, Fontanavecchia, Pietrefitte, Bicu de Fremundi, Cantina del Maresciallo, Cantina di Solopaca, Cantina Morone, Santimartini e l’ATI-Triodiversità; cui va aggiunto lo stand del Sannio Consorzio Tutela Vini, posizionato nel Palazzo Marotta-Romano, struttura dal fascino antico e dal panorama mozzafiato che domina tutta la valle telesina.

Nel programma di domani, spicca il primo show cooking, evento proposto nel Piazzale d’Armi del castello che fu dei Sanframondo e che rappresenta un’emozione unica.

Il battesimo con i… fornelli riguarda gli chef: Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio della scuola “Dolce e salato” di Maddaloni (Caserta).

Questo il menu: Aperitivo – Tacos di mais con patate del Taburno mantecate al tartufo, carpaccio di baccalà e aspretto di peperone del fiume; Antipasto – N’Uovo e la tradizione evoluta, morbido e colante con fonduta di caciocavallo di Castelfranco in Miscano, scarola riccia condita con olio e aceto di madre; Primo – Tortelli ripieni di pollo alla cacciatora, salsa di porcini di Cusano Mutri, pomodorini dry e portulaca, riduzione di aglianico Janare; Secondo – Spalla di agnello di razza Laticauda alla menta e pecorino stagionato in grotta, zucchine in due consistenze…alla scapece, purea allo zenzero e ortaggi essiccati al sole; Pre-dessert – Zuppetta di anguria e sambuco con yogurt di bufala e cioccolato bianco; Dessert a cura di Lucia Morone e Semifreddo al passito con insalatina di uva, salsa al formaggio e miele. Per prenotare chiamare al 3272297948.

Una curiosità: Giuseppe Daddio, nella mattinata di domani sarà ospite di Rai Uno Mattina (ore 9,30-9,45) per una puntata dedicata al fritto di mare.

Di qualità, come sempre, anche l’offerta musicale. In piazza Fabio Golino tocca al gruppo Jam session; mentre, in Piazza Mercato, torna il Pozzo di San Patrizio che, dopo numerose esperienze all’estero, punta con decisione a definire la propria identità, basata sulla fusione di folk, di matrice irlandese e balcanica, e rock senza compromessi.

Maggiori notizie sul seguitissimo sito internet www.vinalia.it (curato dal webmaster Pasquale Di Cosmo e già forte di migliaia di visualizzazioni) o il profilo facebook Vinalia.

About author

You might also like

Food

Prove di Dialoghi a Carditello, il Civico 44 trionfa al Real Sito

(Maria Beatrice Crisci) – “Un successo al di là di ogni aspettativa. Il Civico 44, ovvero il nostro Asprinio di Aversa, è stato molto apprezzato dai tantissimi ospiti intervenuti all’evento.

Attualità

Coronavirus. Caserta Solidale si mobilita per i più deboli

Maria Beatrice Crisci -«Sei solo? Sei anziano o malato? Non sai a chi chiedere aiuto per fare la spesa o comprare le medicine? Rivolgiti a noi! Il servizio è gratuito!

Primo piano

Dance More Studios. Rocciola: la danza riparte in sicurezza

Maria Beatrice Crisci  «La danza riparte! Dopo tre lunghissimi mesi di lockdown, il mondo tersicoreo ritorna a danzare». Lo annuncia Rossella Rocciola, direttrice della scuola di danza More Dance Studios