Visita al Museo del Sannio Caudino, il direttore Enzo Zuccaro

Visita al Museo del Sannio Caudino, il direttore Enzo Zuccaro

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9731 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Cantiere Virtuale, gli slam improvvisati del duo Aldolà Chivalà

Claudio Sacco -Proseguono gli appuntamenti del Cantiere Virtuale, la programmazione di eventi e iniziative online promosse dall’associazione non-profit Cantiere Giovani, in risposta alle attuali limitazioni dettate dall’emergenza sanitaria. Uno spazio virtuale ad accesso gratuito con incontri

Cultura

Aversa città della musica, inizia il festival Jommelli – Cimarosa

Claudio Sacco – Sarà presentata domani primo giugno in conferenza stampa la quarta edizione del «Festival Jommelli – Cimarosa”. Appuntamento alle 11 al Comune di Aversa. Sarà questo evento Un

Attualità

Palasport Medaglie d’oro, struttura dedicata ai fratelli Piccolo

Alessandra D’alessandro -La Provincia di Caserta intitola e dedica il “Palasport Medaglie d’oro” ai fratelli Santino e Romano Piccolo, pezzi di storia della grande tradizione cestistica di Caserta, pionieri e