Distretti agroalimentari, mozzarella di bufala campana al top

Distretti agroalimentari, mozzarella di bufala campana al top

Regina Della Torre

_U1B8162- “I dati di Intesa Sanpaolo sui distretti industriali sono la nuova testimonianza di una crescita senza sosta della mozzarella di bufala campana Dop. Export e tutela sono le chiavi del successo del nostro prodotto. Anche il 2018 è iniziato con i migliori auspici, visto che a gennaio la produzione segna un aumento del 13,5% dopo l’anno record del 2017, che ha visto superare la soglia dei 47 milioni di chili di bufala Dop sulle tavole di tutto il mondo”. Così il direttore del Consorzio di TutelaPier Maria Saccani, commenta lo studio reso noto oggi. “Siamo orgogliosi – aggiunge – di rappresentare la Campania e il Mezzogiorno in una graduatoria che premia la redditività del comparto”.

Il distretto agroalimentare che riunisce le aziende produttrici di mozzarella di bufala dop è l’unico polo campano presente nella Top 20 nazionale. La classifica vede la presenza di tre soli distretti del Sud. I dati sono contenuti nel Rapporto annuale che la Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo dedica all’evoluzione economica e finanziaria delle imprese distrettuali. Il rapporto analizza i bilanci aziendali degli anni 2008-16 di quasi 18.000 imprese appartenenti a 153 distretti industriali e di quasi 54.000 imprese non-distrettuali attive negli stessi settori di specializzazione.

You might also like

Attualità

Il futuro dell’aerospazio. Le iniziative presentate da Carrino e Lepore

L’assessore alle Attività Produttive Amedeo Lepore e il presidente del CIRA (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali) e del DAC (Distretto Aerospaziale della Campania) Luigi Carrino hanno presentato, nel corso di una affollata conferenza

Primo piano

Stati Generali dei Commercialisti. A Roma l’Ordine di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Una delegazione dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta, guidata dal presidente Luigi Fabozzi, ha partecipato a Roma agli Stati Generali della professione. La

Primo piano

Caserta. Il vescovo D’Alise: La politica stia fuori dall’Ospedale

Maria Beatrice Crisci – ​”Prego per voi e vi sostengo sempre, desidero confrontarvi con voi, ma è importante che diamo questo senso di servizio alla gente e che la politica

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply