Umanesimo e ambiente, la Nuova Accademia Olimpia ne parla

Umanesimo e ambiente, la Nuova Accademia Olimpia ne parla

Regina Della Torre

- Terzo incontro dell’anno per la Nuova Accademia Olimpia, presidente Renato Fedele. L’appuntamento è per sabato 10 marzo alle ore 18,30 presso il Liceo Statale Alessandro Manzoni di Caserta. Felice Santaniello, già ordinario di Meccanica presso l’Itis Francesco Giordani e socio della Nao, inviterà a riflettere sul rapporto uomo-ambiente con una conferenza che si ispira alle scottanti tematiche dell’enciclica “Laudato sì” di papa Bergoglio. L’evento rientra negli Incontri dell’Umanesimo che la Nao organizza da ben ventisei anni. La conferenza sarà preceduta da un saluto del dirigente scolastico del Manzoni Adele Vairo.

L’associazione culturale casertana è al suo ventiseiesimo anno di attività. «L’interesse per le tematiche coinvolte nel rapporto uomo-ambiente – sottolinea Renato Fedele – ormai da tempo non sono più prerogativa della comunità scientifica. Nelle ultime cinque decadi si è registrata una decisa sensibilità e un crescente interesse per l’argomento da parte di tutte le comunità cristiane e della Chiesa cattolica. Nell’impegno cristiano, ispirandosi a San Francesco d’Assisi, emerge un valore aggiunto che motiva fortemente la sensibilità e l’interesse per le scottanti tematiche ambientali».

You might also like

Editoriale

Dal Foof a Rai 1, un cane in famiglia è protagonista del sabato

Maria Beatrice Crisci – Il Foof, l’unico museo in Europa dedicato al cane, con sede a Mondragone, e il Plana Resort di Castelvolturno sono le location scelte per «Un Cane in Famiglia»,

Primo piano

25 maggio, Star Wars Day. Caserta ospitò la Reggia di Naboo

(il #savethedate di Enzo Battarra) – 1997, un anno che a Caserta va ricordato. Il 6 dicembre  di venti anni fa la data di iscrizione alla lista del patrimonio mondiale Unesco

Primo piano

Benvenuti a Caserta. Ecco la Reggia su Donna Moderna

(Enzo Battarra) –  La Reggia di Caserta fa notizia, anzi è notizia. Lo sa bene il suo direttore Mauro Felicori, Lo ha scoperto anche la diffusissima rivista “Donna Moderna” che

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply