8 settembre, giornata internazionale dell’analfabetizzazione

8 settembre, giornata internazionale dell’analfabetizzazione

Pietro Battarra

-Si celebra oggi 8 settembre, la Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione. Istituita dall’Unesco nel 1965 per ricordare alla comunità internazionale la fondamentale importanza di questo diritto umano. In occasione di questa giornata il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, propone una campagna di sensibilizzazione “Alfabeta=Alfaomèga” per rendere partecipi giovani e meno giovani su una piaga ancora purtroppo presente e fortemente penalizzante per il progresso mondiale.

Secondo i dati dell’Istituto Unesco per le Statistiche nel mondo, oltre 750 milioni di adulti, di cui due terzi sono donne, rimangono analfabeti; mentre in Italia uno studio recente del Cede evidenzia come più di 2 milioni sono gli analfabeti funzionali: le percentuali maggiori si riscontrano nella fascia d’età 46-55enni (29,9%) e nella fascia d’età 56 e i 65 anni (36,2%). L’organizzazione Sos Villaggi dei Bambini recentemente ha segnalato che circa 250 milioni di bambini sono analfabeti. Quest’ultimo dato allarmante si associa ai danni creati dalla pandemia in Italia e nel pianeta.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 54 posts

Pietro Battarra, giornalista pubblicista. Iscritto a Lettere e Beni Culturali all’Università Vanvitelli, si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Primo piano

012 Factory ospita il google developer Campania

Anche quest’anno Google organizza il Chrome Dev Summit. L’appuntamento è per giovedì 10 novembre alle ore 19 nella sede di 012Factory a Caserta. Proprio in questi spazi a due passi

Primo piano

G7 alla Reggia nel 1994, quel nove luglio passato alla storia

Maria Beatrice Crisci – Era il 9 luglio 1994. Esattamente ventisei anni fa. I grandi del mondo riunito nella Reggia di Caserta per il G7. Palazzo Reale scelto come location

Stile

Sisma, Giusy Ferreri dona un abito made in Caserta

(Beatrice Crisci) – È un abito dello stilista casertano Michele del Prete quello che la nota cantante Giusy Ferreri ha deciso di donare a Charity Stars per la raccolta fondi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply