Arisa, live al Teatro della Torre per il Settembre al Borgo

Arisa, live al Teatro della Torre per il Settembre al Borgo

-Sabato 11 settembre a Casertavecchia arriva Arisa, in scena alla 49esima edizione del festival Settembre al Borgo, diretto da Enzo Avitabile. Accompagnata dal pianista Giuseppe “Gioni Barbera” e da Jason Rooney alla consolle, si esibirà al teatro della Torre alle ore 21.30 (biglietti già sold out) nella tappa campana del suo “Ortica – special tour 2021”. Artista ecclettica che nel corso della sua carriera si è contraddistinta per il suo raffinato timbro vocale, ma anche per la sua versatilità, Arisa presenterà live i suoi ultimi singoli “Psyco”, “Ortica” e il brano sanremese “Potevi fare di più”, insieme alle più amate canzoni del suo repertorio. Con 6 album in studio, un Ep e due raccolte, ha all’attivo sette partecipazioni al Festival di Sanremo, l’ultima quest’anno con il brano “Potevi fare di più”. Al festival ha ottenuto due vittorie: la prima nel 2009, nella categoria Nuove Proposte, con il brano “Sincerità”, e la seconda nel 2014 nella categoria Campioni con “Controvento”. Oltre alle numerose certificazioni Platino e Oro e ai tanti premi ricevuti, Arisa ha anche lavorato nel mondo cinematografico, come attrice e doppiatrice, in ambito televisivo, come giudice di importanti talent show (X Factor e Amici) e come presenza fissa in programmi televisivi (Victor Victoria – Niente è come sembra). Questo tour estivo è l’occasione per vedere la poliedrica artista di nuovo sul palco, nella sua dimensione naturale, dopo le importanti esperienze televisive. Oltre al concerto di Arisa, in programma a Casertavecchia l’11 settembre diversi eventi trasversali. Per la rassegna “Un Borgo di Libri” a cura di Luigi Ferraiuolo, in piazza Duomo alle 18 «Lo sguardo Altrove produce Incastri Imperfetti», incontro con Antonia D’Oria e Ludovica Russo dialogano con Giulia Della Cioppa. Alle 19 «Ekatomere: Decameroni contemporanei», dialogo tra gli autori Paolo Miggiano, Alessia Guerriero, Michele J.Ciervo e Daniela Volpecina. Infine, alle 20 Diego De Silva è protagonista di «Malinconico tutta la vita»: con lo scrittore salernitano ci saranno il critico cinematografico Francesco Della Calce e l’attore Luca Gallone.

Per la rassegna la Mezzasera, alle ore 19 a Palazzo Buzzo a Pozzovetere va in scena il concerto di Gino Licata con il progetto dedicato alla canzone partenopea “Cartoline”, con Mimì Ciaramella (batteria), Pietro Paolo Veltre (basso), Pietro Vetrone (piano e sax soprano), Alfonso Brandi (chitarra).

Spazio anche alla wine talk experience “Calici al Borgo”, dedicata ai grandi vini casertani con due sessioni a numero chiuso (alle 19 e alle 20), che vedranno protagonisti sommelier, i produttori vitivinicoli del consorzio Vitica e i rappresentanti dell’AIS Caserta.

Non mancheranno le mostre e le esposizioni: “I miei occhi raccontano”, è il titolo della personale del fotografo casertano Ciro Santangelo allestita negli spazi della Chiesa dell’Annunziata. In cartellone anche “Dialoguefive” a cura di Maurizio Esposito all’antica dimora Santa Maria del Pozzo di Pozzovetere, la mostra fotografica “Africa del Nord” di Patrizia Posillipo presso il Duomo di Casertavecchia e “Volti e storie di Caserta Antica” allestita al Boutique Hotel Palazzo dei Vescovi e realizzata grazie al contest 2020 promosso dal festival.

Tutte le iniziative e gli eventi della 49esima edizione di Settembre al Borgo – dal Comune di Caserta e finanziata dalla Regione Campania – sono ad accesso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili e si terranno in piena sicurezza, nel rispetto della normativa anti Covid vigente.

Per accedere ai concerti in programma al Teatro della Torre è necessaria la prenotazione del posto su Eventbrite. L’accesso ai concerti è consentito agli spettatori in possesso del Green Pass o con il tampone negativo eseguito non oltre le 48 ore precedenti l’evento.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7467 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Nadia Verdile si racconta a Carditello, il libro è “Carne viva”

Claudio Sacco -La scrittrice e giornalista Nadia Verdile stasera al Real Sito di Carditello. Alle 19,30 presenta il suo ultimo libro «Carne Viva. Saga italiana fra Otto e Novecento», pubblicato

Primo piano 0 Comments

Miss Tutto Sposi, la fascia alla casertana Roberta Di Lorenzo

Regina Della Torre – Tutto Sposi quest’anno è anche all’insegna delle Miss. Centocinque le ragazze che hanno partecipato al concorso per aggiudicarsi la fascia e un contratto di lavoro. Miss

Primo piano 0 Comments

Giornata della legalità a Casapesenna nel segno dell’arte

L’arte della legalità. Performance collettiva, stamattina, in occasione della Giornata della legalità, al “Centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura” di Casapesenna, villa bunker confiscata al boss Luigi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply