Capua, a Palazzo Fazio doppio appuntamento con la danza

Capua, a Palazzo Fazio doppio appuntamento con la danza

Alessandra D’alessandro

-Sarà una domenica all’insegna della danza quella del 28 maggio a Palazzo Fazio. Sono due gli spettacoli in programma alle ore 19,00 e alle ore 20,00 in via Seminario a Capua. Gli appuntamenti fanno parte del diciottesimo spettacolo della sezione teatro/danza.

L’associazione “Akerusia Danza” di Napoli con il sostegno della Regione Campania presenta il primo spettacolo dal titolo “Forse sì forse no” con Sabrina D’Aguanno e Sonia di Gennaro con elaborazioni musicali di Giosi Cincotti e direzione artistica di Elena D’Aguanno. Gli organizzatori raccontano la trama: «Molti anni fa nelle campagne cinesi un uomo e suo figlio vivevano in un piccolo villaggio, lavorando duramente la terra grazie all’aiuto di un cavallo. Un giorno il cavallo scappò e gli abitanti del villaggio gli dissero “Il cavallo ti era utile per poter lavorare. Che sfortuna hai avuto!”. E il contadino rispose: “Forse sì, forse no. Vedremo”. La settimana dopo il cavallo ritornò con altri due cavalli selvatici e il contadino si ritrovò quindi ad avere tre cavalli. Gli abitanti del villaggio questa volta gli dissero: “Avevi un solo cavallo e ora ne hai tre. Che fortuna hai avuto!”. Anche questa volta il contadino rispose: “Forse sì, forse no. Vedremo”». Continuano poi: «Qualche giorno dopo il figlio stava pulendo la stalla, quando uno dei cavalli si agitò e lo colpì con forza, facendolo cadere. Il ragazzo si fece male ad una gamba. Gli abitanti del villaggio questa volta dissero: “Tuo figlio è l’unico che ti può aiutare nel tuo lavoro. Che sfortuna hai avuto!” Ancora una volta, il contadino rispose: “Forse sì, forse no. Vedremo”. Qualche settimana più tardi alcuni soldati dell’esercito arrivarono nel villaggio e iniziarono a reclutare giovani uomini da portare a combattere in guerra: quando passarono dalla casa del contadino videro suo figlio con la gamba rotta e decisero di passare oltre». Il secondo spettacolo è composto da due coreografie dal titolo “Elegia…About men” (da quadri 2023) e “Urban Dance” (da quadri 2023), la prima è realizzata dalla compagnia “Excursus/Pindoc” di Roma con il contributo di MIBAC e Regione Siciliana. La coreografia è di Riky Bonavita, gli interpreti sono Ricky Bonavita e Emilio Perazzini, le musiche originali sono di Francesco Ziello e le musiche di repertorio di Debussy e Chopini. La seconda coreografia è realizzata sempre da Ricky Bonavita, gli interpreti sono Claudia Pompili e Andrea Di Matteo, le musiche di Ake Permerud. Gli organizzatori spiegano: «Si tratta di una serata con nuovi allestimenti di due coreografie appartenenti al repertorio più recente della compagnia. Tornano le tematiche emozionali e il lavoro sempre caro a Bonavita sulla caratterizzazione dei personaggi, nonché sulle relazioni che fra di essi intercorrono in scena, ma con anche nuovi punti di vista, nuove possibilità creative e compositive, per azioni non narrative, sempre considerando però un forte tessuto drammaturgico e al tempo stesso una regia che possa diversamente concepire le azioni a seconda della composizione del programma». Per informazioni e prenotazioni sugli spettacoli è possibile contattare Antonio Iavazzo: 3389924524 – info@antonioiavazzo.it .

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 305 posts

Alessandra D'alessandro - Pubblicista. Laurea triennale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Cultura

A Capua piace il presepe, mostra in chiesa a San Domenico

Luigi Fusco – Si inaugura mercoledì 8 dicembre alle 10 presso la Chiesa di San Domenico a Capua la “Mostra di arte presepiale”. L’evento, organizzato in prossimità delle festività natalizie,

Attualità

Itis Giordani Caserta, qui la formazione è proiettata al futuro

Claudio Sacco -L’Itis Giordani di Caserta propone un’offerta completa per garantire una formazione proiettata al futuro. Sabato 22 gennaio, in mattinata, assistenza alle famiglie per le iscrizioni. L’Iti-LS Francesco Giordani,

Attualità

Commercialisti, riconoscimenti per i 50 e i 25 anni di lavoro

Maria Beatrice Crisci -L’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta ha premiato i professionisti che svolgono la loro attività in provincia di Caserta e che hanno tagliato