Capua Domenicana, il nuovo volume di don Giuseppe Centore

Capua Domenicana, il nuovo volume di don Giuseppe Centore

Luigi Fusco

mde

-In dirittura d’arrivo il mese delle celebrazioni mariane, vissuto attraverso intensi momenti di preghiera, programmato dall’Arciconfraternita del SS. Rosario di Capua. A concludere il ciclo delle manifestazioni religiose e culturali sarà la presentazione del libro Capua Domenicana,di Monsignor Giuseppe Centore, prevista per sabato 28 maggio, alle 17.00, presso la Chiesa di San Domenico.

La realizzazione del volume è stata fortemente sostenuta dal Sodalizio del Rosario, rappresentato dal Priore Gianpaolo Palmieri, e promossa anche dal confratello Francesco Chianese, già presidente del “Centro d’Arte e di Cultura L’Airone”. Frutto di una serie di ricerche storiche, il testo è stato concepito per onorare l’Ottocentesimo Anniversario della morte di San Domenico di Guzmán.

Ben saldo è stato il legame tra la città di Capua e la comunità domenicana nel corso dei secoli. I Padri Predicatori vi giunsero entro la prima metà del Duecento e alla loro storia si sono, poi, legate le vicende di San Domenico, del Beato Raimondo da Capua, di San Tommaso d’Aquino e di Santa Caterina da Siena. A don Centore, scrittore e poeta di consolidata fama, è stato affidato l’incarico di trovare il fil rouge indispensabile a ricostruire filologicamente il ruolo del complesso conventuale capuano e i rapporti stretti, nel tempo, con i suoi più alti rappresentanti di santità. L’autore è riuscito ad indagare nella storia più remota dell’ordine, svelando aspetti e situazioni inedite. Alla narrazione storica è stata, inoltre, associata la lirica. Non mancano, difatti, pagine impreziosite da suggestive poesie composte dallo stesso Centore. Anche l’apparato iconografico è stato curato con molta attenzione attraverso l’inserimento di riproduzioni di noti dipinti e incisioni di età medievale, moderna e contemporanea. L’opera è stata, infine, dedicata all’arcivescovo di Capua, Sua Eccellenza Monsignor Salvatore Visco, il quale non mancherà di dare il suo personale contributo nel giorno della presentazione del volume. A margine dell’evento, verrà svelato il bozzetto dello stemma della nuova biblioteca mariana “Beato Raimondo di Capua”, realizzato dall’artista capuano Mario Giacobone, che avrà sede nei locali della Chiesa di San Domenico. Concepito come un vero e proprio emblema araldico, è costituito da un insieme di elementi intenzionali, che hanno un loro precipuo significato sia culturale che spirituale, messi in relazione attraverso una specifica esecuzione grafica, cromatica e figurativa. Al termine delle manifestazioni seguirà la celebrazione della Santa Messa.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7143 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Settembre al Borgo. La chiusura con il live di Ron al Castello

Magi Petrillo -Con il concerto di Ron cala il sipario della la 48esima edizione del festival Settembre al Borgo, diretto da Enzo Avitabile. Appuntamento domenica 6 settembre. Alle 21.30 al

Primo piano

AAA giovani talenti cercasi! Firmato Liceo artistico San Leucio

Claudio Sacco – Il Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta diretto da Immacolata Nespoli ha indetto la seconda edizione del Concorso Giovani Artisti Leuciani. Lo scopo è quello di promuovere

Primo piano

Sant’Arpino teatro a cielo aperto, il Carnevale Atellano sul web

Pietro Battarra – Il Carnevale 2021 a Sant’Arpino si adegua ai tempi e soprattutto alla pandemia. La kermesse giunta alla sua dodicesima edizione va dunque sul web con una serie

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply