Capua, Marco Emilio Soteria un legionario da Osca a Cales

Capua, Marco Emilio Soteria un legionario da Osca a Cales

Luigi Fusco

-A Marco Emilio Soteria un legionario da Osca a Cales è dedicata l’iniziativa che verrà presentata domenica 16 aprile, alle 10.15, presso la Sala Liani del Museo Provinciale Campano di Capua. Per l’occasione verrà illustrata l’attività di ricerca di Ivan La Cioppa, scrittore e divulgatore, condotta intorno ad una stele, conservata nel medesimo istituto museale, intitolata a Marco Emilio Soteria, legionario vissuto sotto Augusto. Durante la presentazione non verranno però esposti i risultati inerenti di una classica indagine conoscitiva rivolta all’acquisizione di dati storici o di precipui reperti antichi, bensì verranno illustrati i prodomi di una vera e propria investigazione archeologica di tipo sperimentale articolata attraverso un apposito format. Storia, grafica e pop art saranno i nuovi elementi testuali e visivi protagonisti di questa singolare ricostruzione epigrafica che consentirà la scoperta a curiosi ed appassionati di alcuni dettagli relativi alla vita e agli spostamenti effettuati da Marco Emilio Soteria. Alla manifestazione porterà i saluti il dottor Gianni Solino, direttore del Museo Campano. L’intervento introduttivo sarà invece a cura del presidente di Opus Est, dottoressa Caterina Monte, associazione promotrice dell’evento. Seguirà la relazione di Ivan La Cioppa e la presentazione sul lavoro grafico della stele a cura di Marco Falco, responsabile del progetto #Smcvpop. In esposizione ci saranno poi gli artwork dedicati a Soteria realizzati dallo stesso Marco Falco, il medaglione commemorativo eseguito dal maestro orafo Giuseppe Russo e le opere con illustrazioni storiche di Saverio Maietta.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1084 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Viva viva la Befana, è la donna che vola dai riti pagani al web

Luigi Fusco – La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana, viva viva la Befana. Sono i versi della nota filastrocca dedicata alla

Primo piano

Osservatorio Giuridico Italiano, tutti i premi assegnati

Maria Beatrice Crisci -L’Osservatorio Giuridico Nazionale, importante istituzione quest’anno compie i suoi primi quindici anni di vita. Una ricorrenza che è stata celebrata con una giornata di studio e approfondimento

Cultura

La libertà secondo noi, a Giano Vetusto il concorso letterario

Claudio Sacco -Nel suggestivo borgo di Giano Vetusto cerimonia di premiazione della XI edizione della Biennale di Poesia e Narrativa. Appuntamento domenica 5 settembre alle 19. Il tema sarà “La