Caserta, Palazzo Cocozza a Casolla. Visita dell’associazione Premio GreenCare

Caserta, Palazzo Cocozza a Casolla. Visita dell’associazione Premio GreenCare

Luigi Fusco

-Le delegazioni napoletane e casertane dell’Associazione Premio GreenCare alla Ricerca del Verde PerdutoGreenMap of Campania Felix, si sono recate in visita presso il Palazzo Cocozza di Montanara di Casolla di Caserta per ammirarne lo splendido giardino, recentemente restauro secondo il suo originario modello ottocentesco.

Guidati dagli attuali padroni della storica residenza sono stati: Benedetta de Falco, Presidente del GreenCare, Addolorata Ines Peduto, della sezione casertana del GreenCare, i soci Massimo Cesare e Giovanni Masucci, nonché la responsabile dei progetti speciali Federica Palmer. Il Premio GreenCare è destinato a coloro che si sono impegnati nella cura, creazione, tutela e valorizzazione delle aree verdi negli spazi urbani, la cui presenza incide positivamente sulla qualità del vivere e il benessere psicofisico dei cittadini. Lo scopo è la sensibilizzazione degli amministratori pubblici, così come degli stessi cittadini, verso il “verde” metropolitano, considerato un vero e propro polmone di ossigeno per gli abitanti, ma anche come uno dei possibili luoghi di aggregazione e svago.

Il premio viene assegnato ogni anno a chi si è impegnato a dar vita o ad innovare, implementare e conservare una qualsiasi area verde: giardino, parco, aiuola, terrazzo, sia di pertinenza pubblica che privata. Altresì, verranno riconosciuti eventuali progetti dedicati a modelli gestionali innovativi con l’introduzione di opere d’arte contemporanea o di elementi di design.

Il Giardino del Palazzo dei Marchesi Cocozza di Montanara ha una sua singolare conformazione, in quanto è tra i più straordinari esempi di spazio naturale di matrice romantica, con la presenza al suo interno di piante rare ed esotiche, ma anche di padiglioni ed esedre e di brani di scultura antica. Più volte, è stato, inoltre, ipotizzato che per la sua realizzazione venne incaricato Giovanni Graefer, figlio di John Andrew: esecutore del Giardino all’Inglese.

Apprezzato anche Pier Paolo Pasolini, che vi girò alcune scene del suo Decameron, il giardino completa la bellezza e la monumentalità del palazzo Cocozza, il cui impianto originario risale al XV secolo con interventi di rimaneggiamenti e restauri effettuati tra Sette e Ottocento.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1074 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Il duo casertano Daudia alla finale di Area Sanremo

Claudio Sacco – «In queste ultime settimane abbiamo affrontato vari livelli di selezione e abbiamo superato le semifinali nazionali a Sanremo. Io e Claudia cerchiamo da anni di portare alla ribalta

Primo piano

Un possibile senso della vita, Ettore Sannino a Ce Gusto

Maria Beatrice Crisci -Nello spazio libri del Ce Gusto la presentazione del libro di Ettore Sannino “Un possibile senso della vita. L’intervista

Attualità

A Parete il primo Museo della Fragola

(Claudio Sacco) – Nasce a Parete il Museo della Fragola di Parete. Il primo e unico museo del genere in Italia. Ad ospitarlo gli antichi ambienti del Palazzo Ducale, appena