Cgil a Capua, le “Strade di Liberazione” portano a piazza Troili

Cgil a Capua, le “Strade di Liberazione” portano a piazza Troili

Luigi Fusco

-In occasione del 76esimo anniversario della Liberazione, domenica 25 aprile, alle 10 la Cgil di Caserta ricorderà a Capua la figura di Margherita Troili con un evento che si celebrerà nella piazza a lei intitolata posta davanti alla stazione ferroviaria. La manifestazione è stata indetta a seguito dell’adesione della Camera del Lavoro casertana all’iniziativa “Strade di Liberazione” lanciata da ANPI Nazionale.

Margherita Troili, partigiana, antifascista, insegnante e dirigente politica, ma anche dell’Unione Donne Italiane, è stata tra le protagoniste nelle lotte per i diritti e per la rinascita democratica sia di Capua sia della Terra di Lavoro, ma anche del resto della Campania.

“Ricorderemo Margherita Troili nella piazzale davanti la Stazione a lei dedicato a Capua – ha dichiarato la segreteria della Cgil di Caserta – e con lei tutte le donne e gli uomini che si sono battuti per la libertà e contro il regime fascista”.

La ricorrenza del 25 aprile sancisce il fondamento delle basi democratiche dell’Italia. La sua celebrazione rinnova anche l’impegno politico, sociale e sindacale in difesa dei principi di libertà, democrazia ed uguaglianza.  “Sono proprio i temi dell’eguaglianza, della coesione sociale e dei diritti per tutte e tutti alla base della nostra Costituzione antifascista – ha aggiunto Matteo Coppola, Segretario Generale della Camera del Lavoro di Caserta – “Quell’eguaglianza negata alle migliaia di giovani migranti nati o cresciuti nel nostro paese a cui oggi è negata la cittadinanza e i diritti ad essa connessa. Giovani e giovanissimi che hanno conosciuto solo il nostro Paese, che si sentono italiani ma che non lo sono di fronte alla legge.” – ha, infine, dichiarato lo stesso Coppola in merito all’iniziativa prevista per la Liberazione.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 293 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Salta il G7 a Caserta. L’amarezza del sindaco Marino

“Sono davvero dispiaciuto e contrariato da questa decisione. Tuttavia mi chiedo: ma davvero si pensava che Caserta fosse Portofino? Realmente si credeva di svolgere il G7 finanziario in una città

Primo piano 0 Comments

Torte come opere d’arte, le Cake Sisters Pace aprono a Capua

Maria Beatrice Crisci – Loro sono le sorelle Rossella ed Enza Pace, ma per tutti sono diventate le Cake Sisters. E venerdì 21 luglio alle ore 20 apriranno il loro

Conto alla rovescia per Terrae Motus. Arriva il finanziamento della Camera di Commercio

(Beatrice Crisci )   50mila euro da destinare esclusivamente all’allestimento della mostra Terrae Motus la più straordinaria collezione tematica sugli anni Ottanta ideata da Lucio Amelio gallerista napoletano illuminato e luminante.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply