Comuni Ricicloni, premiata la Reggia come museo virtuoso

Comuni Ricicloni, premiata la Reggia come museo virtuoso

Luigi Fusco

-La Reggia di Caserta primeggia non soltanto per la sua bellezza artistica ed architettonica, ma anche per esser tra i musei d’Italia più virtuosi nell’ambito del corretto smaltimento dei rifiuti. Al riguardo, il plesso vanvitelliano è stato premiato nel corso della XXX edizione dei Comuni Ricicloni, evento promosso da Legambiente. Il riconoscimento è avvenuto giovedì 6 luglio presso l’Hotel Quirinale a Roma. Per l’occasione all’istituto museale casertano è stato assegnato il premio “Start Up Beni Unesco” per il piano adottato per la raccolta differenziata promozionata attraverso la campagna “Un patrimonio nelle tue mani”.

Alla Reggia di Caserta è stato riconosciuto il primato di bene monumentale, nonché patrimonio UNESCO, che si è dotato di un corretto smaltimento dei rifiuti, ideato da Conai,  già compreso nel progetto pilota delle nuove linee guida sviluppate dal Consorzio Nazionale Imballaggi per la tutela dei luoghi di interesse storico, archeologico e architettonico.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1051 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati

Si riparte dal tragico, la nuova stagione del Teatro Elicantropo

Il Teatro Elicantropo di Napoli alza il sipario sulla 26esima stagione teatrale, nell’ambito del progetto di rilancio e di rinnovamento del teatro La ricerca del tragico ritrovato, in un evidente momento

Comunicati

Petrone, l’azienda sarà licenziataria liquoristica della Figc

-Nuovo colpo a sorpresa dell’Antica Distilleria Petrone, azienda liquoristica campana capitanata da Andrea Petrone, che diventa licenziataria della FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio – e vestirà così i colori