Conto alla rovescia per Terrae Motus. Arriva il finanziamento della Camera di Commercio

Conto alla rovescia per Terrae Motus. Arriva il finanziamento della Camera di Commercio

(Beatrice Crisci )   50mila euro da destinare esclusivamente all’allestimento della mostra Terrae Motus la più straordinaria collezione tematica sugli anni Ottanta ideata da Lucio Amelio gallerista napoletano illuminato e luminante. Il finanziamento arriva dalla Camera di Commercio di Caserta. Si intensifica dunque la partnership tra l’ente camerale presieduto da Tommaso De Simone e la Reggia vanvitelliana il cui direttore Mauro Felicori  è sempre più impegnato nella promozione l’immagine del monumento patrimonio dell’Unesco.

La nuova istallazione sarà inaugurata il prossimo primo giugno. La collezione raccoglie per volontà di Amelio 72 opere di artisti di diverse nazionalità. Da Miquel Barcelò, Tony Cragg, Gilbert e George a Andy Warhol, Robert Rauschenberg, Julian Schnabel. E ancora, Carlo Alfano, Enzo Cucchi, Mario Merz, Mimmo Palladino, Michelangelo Pistoletto ed Emilio Vedova.

Tutti i lavori hanno un’unica tematica: l’effetto del sisma nella mente, nel cuore, nella vita. L’arte ai suoi massimi livelli ha celebrato il disastroso terremoto in Campania del 1980, ma con la consapevolezza che dalla distruzione nasce un nuovo entusiasmo, la voglia di rigenerarsi, l’impegno a intraprendere nuovi percorsi. Dal dolore nasce la ricostruzione, anzi la costruzione di una nuova vita.

Terrae Motus esposta fino a questo momento nelle retrostanze dell’Appartamento settecentesco, sarà spostata nei locali del piano nobile liberato qualche mese fa dall’Aeronautica Militare. “Si tratta solo di un primo impegno della Camera di Commercio di Caserta – ha spiegato De Simone – per il rilancio della Reggia che funge da attrattore per i turisti. Abbiamo deciso come ente di puntare su questo settore, nel quale i beni monumentali rappresentano solo un aspetto, l’altro è rappresentato dal nostro litorale e dai prodotti enogastronomici, perché riteniamo, ed i numeri poi ci conforteranno, che ci siano spazi per rilanciare un’economia stretta da troppo tempo nelle maglie di una crisi che sta penalizzando il nostro territorio”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7163 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Museo in rosa, le dolci madri di Delugan tra le matres di Capua

Luigi Fusco – Verrà inaugurata sabato 22 maggio, alle 10.30, presso il Museo Provinciale Campano di Capua, la mostra “Le Madri di Delugan” dell’artista Gustavo Delugan. In esposizione presso le

Primo piano

Vaccini. Ordine Giornalisti: Fate presto, noi categoria a rischio

L’Ordine dei Giornalisti della Campania ha inviato una lettera al Presidente della Regione Vincenzo De Luca segnalando, sulla base delle numerose richieste arrivate in questi giorni e comunque nel rispetto delle priorità,

Comunicati

Il Teatro cerca casa riparte, Massimo Masiello canta Viviani

Comunicato stampa Dopo la pausa forzata per l’emergenza Covid-19, venerdì 26 giugno ore 19.30 riparte “Il Teatro cerca Casa” con lo spettacolo musicale Masiello canta Viviani, che vede in scena l’attore e

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply