Dolce d’arte, panettone albicocca e gianduia di Guido Sparaco

Dolce d’arte, panettone albicocca e gianduia di Guido Sparaco

Pietro Battarra

-Nasce dalla creatività del giovane pasticciere Guido Sparaco il panettone albicocca gianduia e amaretto. «I nostri panettoni – ricorda il patry chef – sono realizzati esclusivamente con lievito madre, con materie prime di altissima qualità, la cura del dettaglio nella preziosa scatola d’artista dove il maestro Giovanni Tariello ha realizzato in esclusiva per la pasticceria Sparaco un suo dipinto che rende questo packaging unico ed esclusivo».

I nostri lievitati si legano spesso al territorio infatti ricordiamo il PanMirto con Mirto di Castel Morrone, il PanPesca alla SetaRossa L’innovazione della Tradizione contadina, il MielNoci con miele di Castel Morrone.
Quest’anno proponiamo il Panettone albicocca Gianduia e Amaretto, con mollica alla Gianduia albicocche semicandite cremino alla Gianduia e una leggerissima bagna all’amaretto. Un prodotto molto soffice fragrante e Delicato al punto che molti clienti lo definiscono un prodotto Soave.
Guido Sparaco è definito il pastrychef del territorio, la tradizione L’innovazione la sperimentazione fanno fortificare ancora di più il legame con la propria terra.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 147 posts

Pietro Battarra. Pubblicista. Laurea triennale in Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli. Iscritto al Master in Marketing e Digital Innovation per l'arte e la cultura, Università Guglielmo Marconi. Si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, passando per la Turchia, la Spagna e Singapore nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Attualità

La Reggia fuori dal lockdown, il 2 giugno riapertura del Parco

Il Parco Reale della Reggia di Caserta riapre il 2 giugno. Prenotazione obbligatoria on line e ingressi contingentati per fascia oraria per tutelare dipendenti e visitatori Prorogata di tre mesi la scadenza

Spettacolo

Dodici note solo bis, Claudio Baglioni al Teatro Comunale

Maria Beatrice Crisci -Dopo le due magiche serate alla Reggia di Caserta a settembre scorso per Un’Estate da Re, Claudio Baglioni torna a Caserta. Partirà infatti dal Teatro Comunale con

Primo piano

Rosanna Marziale, un giudice in tv. La chef su Chopped Italia

Maria Beatrice Crisci – Al via domani lunedì 11 settembre il nuovo programma Chopped Italia su Food Network, leader mondiale nel campo dell’intrattenimento sul cibo, che è in onda da alcuni mesi anche in