Dopo… niente è più lo stesso. Avion Travel, il ritorno a Caserta

Dopo… niente è più lo stesso. Avion Travel, il ritorno a Caserta

Maria Beatrice Crisci – foto Pino Attanasio 

– Non c’è più Fausto Mesolella, e non c’è più la chitarra negli Avion Travel. È nata su questo palcoscenico casertano la Piccola Orchestra, in un Teatro Comunale che nel 1980 significava veramente uno spazio aperto alla creatività della città. Ora gli Avion Travel sono tornati in quella sala che li ha visti crescere, ma per la prima volta senza Fausto, chiudendo la rassegna di eventi natalizi Happy Theatre, il calendario approntato dal Comune di Caserta.avion travel- pino attanasio

La formazione su palco ha visto Peppe Servillo alla voce, Peppe D’Argenzio ai fiati, Mimì Ciaramella alla batteria, Ferruccio Spinetti al basso e al contrabbasso e Duilio Galioto alle tastiere. Nessun chitarrista, dunque. E non poteva essere altrimenti, dopo la dolorosa scomparsa di Mesolella avvenuta il 30 marzo scorso. La scaletta ha proposto i grandi successi della band, passando per i brani che hanno anche vinto a Sanremo e per le reinterpretazioni di Modugno e Celentano.

avion travel - pino attanasio1È un commosso Peppe Servillo a parlare dell’amico durante il concerto, quasi sul finire: “Questa è una serata singolare per noi, è facile immaginarlo. È difficile trovare le parole per dirlo. In tutti questi mesi, da quando Fausto se n’è andato, noi abbiamo cercato l’unico modo per vivere e sopravvivere a questo. Ed è darci da fare, impiegare il tempo. Abbiamo moltiplicato i nostri progetti, le cose che facevamo e facciamo. Ferruccio con Petra, Mimì ha suonato nel disco con Enzo Avitabile, Duilio ha suonato con Daniele Silvestri e, come Peppe, con l’Orchestra di Piazza Vittorio. Mario Tronco sta producendo artisticamente il nuovo disco degli Avion Travel dopo tanti anni. E questo disco uscirà in primavera ed è l’album che aveva cominciato a fare con Fausto, dove ci sono per lo più le sue canzoni. Ma questo non solo per rendegli omaggio, più privatamente che privatamente, come cerchiamo di fare ogni giorno e anche questa sera, ma perché le canzoni che ha scritto sono altrettanto belle di quelle che hanno scritto gli altri. Quindi, nella nostra città ci sembrava bello sottolineare e dire questo. In tutti questi mesi ci siamo dati da fare, Fausto, e fra un poco uscirà il nuovo disco degli Avion Travel”.

Un applauso scrosciante, infinito, affettuoso, ha avvolto la sala.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7909 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

“Malagrazia”, al TC14 di Caserta i racconti di due fratelli

(Redazione) – In anteprima al TC14 di Caserta, venerdì 20 gennaio alle ore 20.30, sarà presentata la prima tappa dello spettacolo “Malagrazia” del gruppo performativo milanese Phoebe Zeitgeist, con drammaturgia di

Cultura 0 Comments

“Ce’ Musica”, il jazz del Feelix DayTwenty9 ora in modalità Tv

Magi Petrillo Il Feelix DayTwenty9 di via Marchesiello a Caserta riparte domani martedì 9 giugno in modalità tv. Dopo il periodo di lockdown, il noto jazz club casertano si trasforma in un

Capua, palazzo Fazio apre a dieci “ricerche” d’artista

(Enzo Battarra) – “Ricerche” è il titolo della mostra organizzata dall’associazione culturale Capuanova a palazzo Fazio e curata da Luca Palermo. E proprio la ricerca è il minimo comune denominatore

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply