Emergenza climatica, l’incontro in rete della Caritas Caserta

Emergenza climatica, l’incontro in rete della Caritas Caserta

Sviluppo sostenibile, prosegue giovedì 14 gennaio, a partire dalle ore 19, l’attività di incontri online che la Caritas diocesana di Caserta ha organizzato in Rete. L’appuntamento, incentrato sulla Emergenza climatica e sulle conseguenze che ne derivano per l’intera umanità,  è previsto nel quadro dell’ampio programma di iniziative della Commissione “Educazione allo Sviluppo Sostenibile”, costituita da alcuni mesi con l’intento di dare un contributo alla promozione dei temi legati alla questione ambientale. Per partecipare, basterà inviare una email all’indirizzo sviluppo.sostenibile@caritascaserta.it .

“Nel secondo seminario – dice Mimmo Iannascoli, responsabile della Commissione – affronteremo il quadro delle conoscenze scientifiche sull’emergenza climatica in atto a livello planetario e i suoi effetti ambientali e sociali. Emergenza correlata anche questa al consumo dei combustibili fossili, come oramai riconosciuto dalla comunità scientifica mondiale. La catena di eventi che ne fanno seguito, tra i cambiamenti climatici e l’imminenza di una sesta estinzione di massa delle specie animali dalla nascita della Terra, finisce per acuire anche la drammatica disuguaglianza tra il Nord ed i Sud del mondo. Siccità, inondazioni, deforestazioni, incendi e carestie stanno segnando il destino di interi popoli e le migrazioni di milioni di sofferenti, per loro l’unica prospettiva di salvezza. In stridente contrasto, emerge al contrario l’opulenza e gli sprechi alimentari delle nostre società occidentali. L’auspicio è che l’esperienza devastante di milioni di vittime e di una crisi economica senza precedenti sia percepita come un monito lanciato dal pianeta, per una approfondita riflessione sui nostri modelli di consumo, non più sostenibili. Questa, insieme a proposte operative da realizzare nelle scuole e nei territori, sarà materia del terzo e quarto incontro”.

“Come ci ricordava Gandhi – conclude Iannascoli – la terra offre quanto basta a soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l’avidità di ogni uomo: è ciò su cui dobbiamo tutti riflettere, per ispirare i nostri comportamenti quotidiani”.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6913 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

A Casal di Principe apre la “Casa delle associazioni”: nel bene confiscato il forum giovani e una cioccolateria sociale

Una “casa” viva e dinamica. Un luogo di incontro, di confronto e di riscatto sociale. L’8 giugno, alle 16.30, in via de Gasperi, angolo via Giulio Cesare, a Casal di

Editoriale

Dipendenza affettiva, parte il seminario contro l’amore malato

Giovanni Saladino * – Ognuno di noi è dipendente in qualche misura dagli altri, tutti noi abbiamo bisogno di approvazione, empatia, di conferme e ammirazione da parte degli altri, per

Primo piano

Napoli Moda Design. Le sfilate e le performance di domenica

Maria Beatrice Crisci – Sarà il vestibolo superiore della Reggia di Caserta, cuore del monumento vanvitelliano, a ospitare domani domenica 2 dicembre le sfilate e le performance di “AspettandoNapoliModaDesign”, la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply