Ex complesso di San Francesco, si lavora per la riapertura

Ex complesso di San Francesco, si lavora per la riapertura

Luigi Fusco

-Si lavora per riaprire l’ex Convento di San Francesco e il Criptoportico a Santa Maria Capua Vetere.
È l’obiettivo emerso durante un incontro svoltosi tra l’Associazione Promozione Turistica Pro Loco “Santa Maria Capua Vetere” è il dottor Mario Pagano, della Soprintendenza ai Beni Culturali per la provincia di Caserta.
La riunione è stata indetta per promuovere iniziative utili alla riapertura dell’antico complesso francescano, poi divenuto carcere e infine sede della facoltà di Lettere e Conservazione dei Beni Culturali dell’Università della Campania, e per avviare progetti da attuare per il recupero e la riqualificazione del Criptoportico di età romana.
Allo stesso incontro ha partecipato anche l’Assessore alla Cultura e Turismo di Santa Maria l’Avvocato Annamaria Ferriero e il professor Carlo Rescigno dell’università “Luigi Vanvitelli”.
Tanti sono stati gli argomenti trattati, riguardanti soprattutto la destinazione d’uso della struttura che verrà attribuita dopo gli interventi di restauro e consolidamento, in modo da creare al suo interno una sala cineforum, locali per le associazioni e sale per artisti.
Per il momento è atteso il sopralluogo della dottoressa Tomeo della soprintendenza casertana per verificare quali parti potrebbero essere riaperte nell’immediato, svolgendo piccoli interventi di messa nell’attesa di un finanziamento per il recupero totale dell’immobile.
La Pro Loco “SANTA MARIA CAPUA VETERE” e l’assessore Ferriero hanno intanto confermato la loro disponibilità per la ricerca di eventuali sponsor privati.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 672 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura 0 Comments

La buona scuola, esperti a confronto al Liceo Manzoni

Cosa fa di una scuola una “buona scuola”? E quanto è importante mettere intenzionalmente la persona e la formazione del carattere degli studenti al centro del progetto educativo? Se ne

Cultura 0 Comments

Caserta, il calcio secondo Bellinazzo. Con il Napoli nel cuore

Maria Beatrice Crisci – Il Vovo Pacomio, suggestivo salotto culturale della città di Caserta, ha ospitato la presentazione del libro di Marco Bellinazzo “I veri padroni del calcio”, edito da Feltrinelli. Con

Spettacolo 0 Comments

Caserta, al Piccolo Cts va in scena il teatro comico

Pietro Battarra – E’ il teatro comico che ritorna al Piccolo Cts di Caserta. L’appuntamento è in via Louis Pasteur 6 per sabato 1 febbraio ore 21 e domenica 2

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply