Giustizia e letteratura, il giornalista de Core alla Parthenope

Giustizia e letteratura, il giornalista de Core alla Parthenope

Pietro Battarra

-“Giustizia e letteratura” questo il titolo dell’intervento di domani, ore 11,00 sulla piattaforma Teams, del noto giornalista Francesco De Core, nell’ambito del ciclo di seminari dottorali interdisciplinari e trasversali tra il Dottorato di Ricerca “Il diritto dei servizi nell’ordinamento italiano ed europeo” e Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”.

L’incontro, moderato da, Anna Papa professore ordinario di diritto pubblico e specialista di diritto dell’informazione nonché presidente della Scuola Interdipartimentale di Economia e Giurisprudenza dell’ateneo partenopeo, si propone di indagare il rapporto tra giustizia e letteratura. Sono numerosi gli autori, infatti, che si sono cimentati con storie e vicende, spesso riportate dalla cronaca, in cui il legame tra il diritto e l’individuo trascende il mero dato giudiziario ed è spesso la letteratura a farsi carico dei risvolti più umani – legati al carattere, alla psicologia, alla fragilità e alle ambizioni delle persone in un dato contesto sociale – dei soggetti coinvolti.

Cosa c’è dietro una sentenza? E cosa cela una scelta religiosa che si riverbera sulle scelte di vita che possono anche finire in un’aula di giustizia? E quanto e come si incrociano la giustizia umana e quella divina? E un ambiente sociale chiuso o aperto, di provincia o di metropoli, quanto e come influenza le scelte di chi deve giudicare non solo sulla base di norme e codici oggettivamente redatti? Questi gli importanti interrogativi cui cercherà di rispondere il giornalista in un viaggio bidirezionale che parte dalla giustizia per biforcarsi verso la letteratura investigata nella sua polarità con il cinema.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 92 posts

Pietro Battarra, giornalista pubblicista. Iscritto a Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli, si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Primo piano

La pittura secondo Barbara Rose in 50 quadri, evento Reggia

Maria Beatrice Crisci – “Io sono venuta varie volte a Caserta e sono innamorata del Palazzo Reale“. Così Barbara Rose, famosa storica dell’arte statunitense ai microfoni di Ondawebtv. L’incontro avviene in

Cultura

L’etica della scultura. Rosaria Iazzetta alla E23 di Napoli

Luca Palermo   È una scultura che parla agli uomini quella di Rosaria Iazzetta; è materia che si fa denuncia; è una tragica ironia sulla emergenze e le criticità della

Attualità

#domenicalmuseo, la Reggia scopre le carte di re Carlo

(redazione) – Domenica è sempre domenica. Soprattutto se è la prima del mese e si può accedere gratuitamente in tutti i musei e le aree archeologiche statali, in applicazione della norma

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply