Helix. L’arte di Mario Ciaramella per il Settembre al Borgo

Helix. L’arte di Mario Ciaramella per il Settembre al Borgo

Marco Cutillo (ph Pino Attanasio)

– E’ ufficialmente iniziata la 46esima edizione del Settembre al Borgo diretto da Enzo Avitabile. Il festival culturale più antico del Sud ritorna anche quest’anno con un’anteprima dedicata anche all’arte. All’Eremo di San Vitaliano, infatti, è stata inaugurata la mostra di Mario Ciaramella dal titolo: “Helix. Natura, scultura, vita”.

pinoattanasio© (1) eremoLe opere si integrano silenziosamente con lo spazio circostante diventando quasi un accessorio del meraviglioso paesaggio. Con l’artista, anche il direttore artistico del festival, Enzo Avitabile, il rettore dell’Eremo, Don Valentino Picazio ed il curatore della sezione “Il Sud non è magia”, Luigi Ferraiuolo. «Helix, la spirale – ci racconta l’artista – viene rappresentata dalle lumache che sbucano nel prato e che, quindi, si presume assumano il ruolo di protagoniste. pinoattanasio© (8)- inaugurazione mostra 1Lo spettatore, però, è portato a deviare la sua attenzione verso un’altra opera: la grande croce latina che riverisce i monti Tifatini. Ornata di spine, essa vede il suo messaggio amplificato. Il Cristo, nel Vangelo, ha invitato gli uomini ad abbracciare la croce imitandolo, trasformando un mezzo di tortura nell’universale rappresentazione della sofferenza”. Oggi, l’artista vuole ribadire un concetto che trascende la religione, ma utilizza per questo scopo un’icona largamente riconoscibile. Solo accettando le spine e la sofferenza che l’esistenza porta con sé, potremo finalmente rinascere e diventare compassionevoli. Ai piedi dell’installazione troviamo una goccia di sangue, che assume anche il ruolo di seme della vita, pronta a fecondare gli animi commossi.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9740 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Il Salotto in Cucina. Il piatto del giorno è di Prosit 1990

Maria Beatrice Crisci – Lasagna aperta con porcini e lenticchie. Ecco un piatto tipicamente stagionale che unisce il ricordo delle feste con la presenza delle lenticchie, elemento beneaugurante e irrinunciabile

Attualità

“Vacciniamoci tutti!”, l’appello della presidente Bottiglieri

Maria Beatrice Crisci -«Ci risiamo! Contagi alle stelle come mai accaduto prima, ricoveri in aumento con Sistema Sanitario sotto stress ancora una volta e gli operatori sanitari, come sempre, in

Attualità

Ospedale Caserta. Premio Anna Maria De Sipio all’Oncologia

Claudio Sacco  – Un altro prestigioso premio si va ad aggiungere ai riconoscimenti attribuiti all’AORN di Caserta, Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “Sant’Anna e San Sebastiano”. L’Unità operativa complessa di