Il cancello delle stelle. La grande alleanza. Il libro di Cerrato

Il cancello delle stelle. La grande alleanza. Il libro di Cerrato

Luigi Fusco

Il cancello delle stelle. La grande alleanza, è il titolo del nuovo libro di Giuseppe Cerrato, pubblicato da Giuseppe Vozza editore, dedicato agli indiani d’America. Trattasi di un romanzo avvincente in cui è narrato il momento conclusivo dell’epopea dei nativi americani.

Il racconto è, difatti, incentrato sulle molteplici vicissitudini che hanno dovuto affrontare le tribù dei “pellerossa”, specialmente quelle scaturite dalle sopraffazioni imposte dall’uomo “bianco”, fatte di violenze gratuite che hanno spinto gli stessi indiani a rinchiudersi, sempre di più, in spazi angusti, fino ad essere obbligati a vivere in apposite riserve.

Dal punto di vista testuale, il romanzo si sviluppa attraverso il racconto di avvenimenti e situazioni, le cui circostanze sono spesso definite in maniera inspiegabile; al contempo, sono anche riportate vicende che riguardano amori e tradimenti.

Giuseppe Cerrato, in questa sua opera letteraria, ha voluto mettere in evidenza anche il concetto di perdita della propria libertà identitaria, un aspetto che è stato messo in rilievo attraverso la toccante descrizione del rito funebre del capo tribù, il cui episodio è stato costruito in modo tale da equipararlo alla fine dell’intera grande civiltà indiana.

Con questo lavoro, Giuseppe ha, poi, voluto coronare un suo sogno, il cui progetto teneva in serbo da lungo tempo. Non estraneo al campo della creatività, Giuseppe è, inoltre, un musicista professionista e da più di trent’anni suona insieme a Bobby Solo, oltre ad essere autore di suoi numerosi brani, siglati con lo pseudonimo di Ronliapord.

Il libro è, infine, impreziosito da un accattivante disegno messo in copertina, eseguito dall’artista Joel Folda, in cui è raffigurato un indiano che innalza al cielo una lancia infuocata, quale segno di invocazione alla riconquista della propria libertà perduta.

Luigi FuscoDocente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8830 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Merli d’autore, l’impegno degli artisti casertani per la libertà

Claudio Sacco – Torna anche quest’anno a Saviano la Festa nazionale per la liberazione del merlo maschio, giunta quest’anno alla 24esima edizione. L’appuntamento è per sabato 24 marzo. L’iniziativa è stata

Primo piano

Patologie di genere. Un convegno all’Ordine dei Medici

Maria Beatrice Crisci -«Patologie di genere: spunti e riflessioni per una mirata sorveglianza sanitaria». È questo il tema del convegno in programma per sabato 25 gennaio nella sede dell’Ordine dei Medici di

Food

Olio aurunco Porto di Mola, menzione di merito al Sirena d’oro

Claudio Sacco – Menzione di merito del Sirena d’oro di Sorrento 2021 a Caserta, per l’areale di produzione Terre Aurunche DOP. Se l’è aggiudicata Porto di Mola, il frantoio delle