Il cooking show è servito, ora si passa dalla tv allo Zingarelli

Il cooking show è servito, ora si passa dalla tv allo Zingarelli

(Vittoria Massaro*) – Entrato nel lessico italiano come prestito dalla lingua inglese, il termine cooking show è ormai così in uso negli ultimi anni che è stato inserito insieme ad altri 500 neologismi nel dizionario Zanichelli 2016; tra questi, supercazzola, capocurva, pentastellato e jihadista. Da Master Chef a Hell’s Kitchen, da The Cooking Show a Bake Off Italia, i cooking show sono diventati il nuovo trend degli ultimi anni dopo i reality e i talent. Chef famosi e aspiranti tali si alternano sulle varie reti televisive generic cialis proponendo ricette di ogni sorta, dal dolce al salato, dal gourmet al tradizionale: è questa la nuova passione degli italiani. Iniziati ormai una decina di anni fa con la diffusione delle ricette della Parodi dopo il telegiornale, o con quelle dello chef Alessandro Borghese, questi programmi di cucina hanno avvicinato anche i più restii ai fornelli, rendendo tutti grandi cuochi e intenditori, o almeno così si direbbe a vedere i loro profili social. In realtà però la tv italiana non è del tutto nuova a questo tipo di trasmissioni, basti pensare a Wilma de Angelis, che con i suoi “Telemenù”, “Sale, pepe e fantasia”, “La spesa di Wilma”, “Complimenti allo chef” e “A pranzo con Wilma” ha intrattenuto milioni di telespettatori tra gli anni ottanta e novanta. Va inoltre sottolineata la grandissima tradizione provigil culinaria presente in Italia da sempre, che la contraddistingue come il Paese del buon cibo. Pertanto, si può facilmente capire come queste trasmissioni abbiano avuto così ampia risonanza.

Schermata 2017-04-02 alle 23.14.21Il termine è usato anche per intendere un evento o una cena privata in cui uno chef cucina di fronte ai commensali illustrando il menù e i procedimenti per realizzarlo e rispondendo alle loro domande e curiosità. In tal caso, focalizzandosi sulla spettacolarità della preparazione, si può parlare anche di show cooking, oltre che di cooking show. Al momento non risulta inserito in altri dizionari, ma sicuramente modalert 200mg possiamo affermarne il largo uso nella lingua italiana e la facile comprensibilità.

*Dottorato in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche, Unive4rsità Parthenope, Napoli

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8712 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Alternanza Day. La scuola incontra il mondo degli imprenditori

Claudio Sacco – Alternanza Day. E’ questo l’appuntamento in programma alla Camera di Commercio di Caserta per domani mattina alle ore 10 presso il salone consiliare della sede di via

Attualità 0 Comments

Aorn Caserta, nuovo reparto di medicina dedicato Covid-19

Claudio Sacco – Attivato nell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “Sant’Anna e San Sebastiano” un nuovo Reparto di medicina, con 10 posti letto dedicati ai pazienti Covid-19. Il Commissario Straordinario dell’AORN

Spettacolo 0 Comments

Settembre al Borgo, Nicky Nicolai e Stefano Di Battista al via

Claudio Sacco  – Nicky Nicolai e Stefano Di Battista, in scena con lo spettacolo/concerto “Mille Bolle Blu”, inaugurano mercoledì 4 settembre alle ore 21 l’edizione numero 47 del “Settembre al

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply