Il mare bagna Caserta, il talento dello chef Gianmarco Cirrone

Il mare bagna Caserta, il talento dello chef Gianmarco Cirrone

Maria Beatrice Crisci

– Venticinque anni il prossimo 17 maggio, ma è già un talento della gastronomia casertana. Gianmarco Cirrone ha trasformato la sua grande passione in lavoro. E le premesse ci sono tutte. Quelli che non destrezza e abilità da chef “consumato” ha presentato qualche giorno fa a un ristretto gruppo di giornalisti enogastronomici casertani chiamati a raccolta in quello che ora è il suo regno, il ristorante L’Amo in via Mascagni a Caserta. L’occasione è stata la presentazione del menu estivo. Con lo chef, ad accogliere gli ospiti il patron Rosario Rondinone, imprenditore lungimirante che ha visto in lui grandi potenzialità tanto da affidagli “la sua cucina”.

Il nuovo menu del ristorante L’Amo, dunque, è tutto nelle mani e nella testa dello chef Cirrone. È lui a guidare il timone, pronto a dimostrare che il mare bagna Caserta. Il suo è il racconto di un viaggio gastronomico, una traversata intrigante e avvolgente. Pronti dunque all’esperienza? Dall’Approdo con shiso croccante, gambero, caviale e lime. Pronti a salpare con “Nuvole di mare” ovvero polpette di baccalà, patate e rosmarino su vellutata di ceci di Cicerale. In navigazione si va da “Il mare al tramonto” con un risotto rapa rossa, julienne di calamari e cremoso di gorgonzola, al “Come il canto della sirena” con tortello ripieno di burrata, gambero crudo e spuma di asparagi. E Al largo? “Una delizia per titani” con rana pescatrice, maialino croccante, mousse di patate viola e chips. E si arriva quindi In porto con un tiramisù al cucchiaio.

Ad accompagnare i piatti i vini delle prestigiose aziende Tenute Lunelli e Cantine Ferrari. Maître sommelier Valerio del Giudice dell’Ais. Il violinista Gennaro Errico ha accompagnato con la musica le portate.

A fine cena Gianmarco Cirrone si è trattenuto a dialogare con i giornalisti convenuti, ricevendo i loro complimenti. Non si è sottratto alle domande. Ha raccontato il suo diploma all’Istituto alberghiero di Caserta.

La sua passione lo portava, mentre erano ancora in corso gli studi, a fare da stagista con la chef stellata Rosanna Marziale, sempre all’ombra della Reggia.

Dopo la maturità è andato via da casa per fare esperienze importanti, fino a diventare commis di cucina, stretto collaboratore dell’executive chef stellato Cristoforo Trapani del ristorante La Magnolia dell’Hotel Byron a Forte dei Marmi, in Toscana. Con lui è volato in Cina a Hong Kong e a Shenzhen, dove lo ha accompagnato per una cena a quattro mani all’hotel The Ritz-Carlton con lo chef Stefano Nicodemo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9784 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Calendari irrequieti, il 3 agosto era il giorno di Santo Stefano

Luigi Fusco – Che Santo Stefano venga celebrato il 26 di dicembre è un dato certo, ma che prima la sua ricorrenza cadeva anche il 3 agosto è un fatto

Primo piano

Stanze di Carta. “Una donna” di Sibilla Aleramo a Palazzo Tartaglione

(Comunicato stampa) -Si terrà domenica 7 gennaio 2024 alle ore 17.00, in una delle sale di Palazzo Tartaglione, sito in via Tartaglione n. 8 a Marcianise (Caserta), il secondo incontro del gruppo di lettura

Comunicati

Zucchero, fa tappa a Caserta nei Cortili della Reggia

-Il “WORLD WILD TOUR” di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI si arricchisce di nuovi appuntamenti live in Italia: quinta data a ROMA (4 giugno alle Terme di Caracalla), 2 nuove date a TRIESTE (4 e 5 luglio