Il re Sole e la sua corte, al Planetario un lungo viaggio spaziale

Il re Sole e la sua corte, al Planetario un lungo viaggio spaziale

Pietro Battarra

-Domenica mattina al Planetario di Caserta. Domani nella struttura di piazza Ungaretti lo spettacolo «Il re sole e la sua corte». L’appuntamento è dalle 19,30 alle 20,45. Dalle 19 sarà anche possibile visitare il percorso museale e la mostra sulla storia dei libri di fisica, senza alcuna maggiorazione del prezzo del biglietto.

C’era una volta un re… c’è ancora, da 4 miliardi e mezzo di anni! Il re della corte spaziale è il Sole che elargisce preziosi doni: tiene legati a sé gli altri corpi meno massicci, li illumina e li riscalda. La parte principale dello spettacolo è un fantastico viaggio nel Sistema Solare, come se si fosse a bordo di una nave spaziale. Il tutto raccontato con la metafora che il Sole è come un re, e alla sua corte ci sono 8 principi (pianeti) che gli fanno compagnia e riverenza compiendo ordinati e regolari girotondi. I principi sono molto diversi tra loro e gareggiano: chi sarà il più grande? e il più freddo? e il più caldo? e il più veloce? Molti dei principi (pianeti) sono affiancati da damigelle (lune), che seguono sempre il proprio principe. E poi ecco i cavalieri – ambasciatori (comete) che portano i messaggi più importanti (molecole organiche) fino alla periferia della corte. E lo sterminato popolo degli asteroidi, piccoli, brutti, storti e sporchi.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 61 posts

Pietro Battarra, giornalista pubblicista. Iscritto a Lettere e Beni Culturali all’Università Vanvitelli, si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Cultura

Daniel Oren presenta la grande musica alla Reggia di Caserta

(Redazione) – “Sarà un’estate meravigliosa alla Reggia di Caserta”. Così il maestro Daniel Oren che nel foyer del Teatro di Corte ha presentato la rassegna di tre spettacoli che porteranno la grande musica

Primo piano

Vamos a la playa, ma portando i Righeira di De Iuliis e Covino

Claudio Sacco – Quest’anno in spiaggia non va portato solo il solare ma anche un libro. E quello più in tema è sicuramente Vamos a la playa, il volume sulla

Attualità

Vanvitelli, screening sierologico per l’infezione da SARS-CoV-2

L’Università Vanvitelli a seguito del perdurare dell’emergenza sanitaria per la diffusione del COVID-19 ha ritenuto opportuno attuare una sorveglianza epidemiologica uniforme e capillare sulla sua Comunità con lo screening sierologico per l’infezione da

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply