Il teatro è in cammino… e per tre giorni è al Museo Campano

Il teatro è in cammino… e per tre giorni è al Museo Campano

Maria Beatrice Crisci

-Da domani a domenica una “tre giorni” di teatro nel Cortile del Museo provinciale campano di Capua per la rassegna «Teatro in cammino».
40 appuntamenti in 12 luoghi campani per spettacoli per famiglie e ragazzi organizzati da 8 compagnie. Gli appuntamenti propongono, venerdì 18 giugno (ore 18) nel Cortile Museo Provinciale Campano di Capua, il debutto della Baracca dei Buffoni in “Le Meravie in viaggio con Marco Polo”, ideato e diretto da Orazio De Rosa, con Gabriella Errico, Antonio Perna, Francesco Rivista, Antonio Spiezia. Lo spettacolo vuol rappresentare le diversità del mondo e la compagnia si è ispirata al famoso viaggiatore Veneziano, che prima di chiunque altro, senza giudizi, ha osservato e raccontato l’antico oriente con gli occhi di un bambino incantato dalla meraviglia.

Sabato 19 giugno, alle ore 18, nel Cortile Museo Provinciale Campano di Capua, Teatro Eidos presenta “La cicala, la formica e…” liberamente tratto da “La favole” di Jean de La Fontaine, scritto e diretto da Virginio De Matteo e con Raffaella Mirra, Mimmo Soricelli e Virginio De Matteo. Lo spettacolo, pensato appositamente per i più piccoli, è un omaggio a Jean de La Fontaine e si snoda con freschezza e ritmicità. Con insuperabile ironia e acutezza e attraverso gli animali, La Fontaine tratta la natura delle cose e analizza la complessità della natura umana mettendone a nudo debolezze, pregi e difetti. Trailer spettacolo: 

Doppio appuntamento domenica 20 giugno nel Cortile Museo Provinciale Campano di Capua, alle ore 17, con Solot in “Signore e Signori, bambine e bambini, formiche e formichine”, scritto e diretto da Michele Fetto, con Assunta Maria Berruti, Michelangelo Fetto, Antonio Intorcia, Massimo Pagano. Questo è il primo spettacolo in Italia, anzi in Europa, meglio al mondo, adatto per i grandi ma che si rivolge essenzialmente ai bambini e che non trascura nemmeno quelli più piccini anzi le più piccine: le formichine. Per sapere come sia possibile, bisogna venire e vederlo. A seguire, alle ore 17:30, Mutamenti/Teatro Civico 14 in “Bianca, Neve e i tre Settenani”, liberamente ispirato a “Biancaneve e i sette nani” dei fratelli Grimm, scritto e diretto da Roberto Solofria, che è in scena con Antimo Navarra, Vincenzo Bellaiuto e Ilaria Delli Paoli. Nel castello di Lohr in Bassa Franconia, Bianca visita la splendida collezione di specchi, tra questi ce n’è uno quasi magico che ripete le parole di chi si specchia. La ragazza, incantata, non si accorge della chiusura del museo e strani personaggi la coinvolgono in un’avventura che ricorda tanto quella di Biancaneve. Una programmazione che si inserisce nel circuito del progetto “La Campania è Teatro, Danza e Musica”, promosso da ARTEC/ Sistema MED in collaborazione con SCABEC Società Campana Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival.

(Info e prenotazioni: 3398085602 – lamansarda@lamansarda.com).

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8715 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Pizza Expo Caserta. Il trofeo Reggia per la migliore specialità

-Cresce l’attesa per Pizza Expo Caserta, in programma dal 13 al 17 luglio 2022 nei giardini del Parco Maria Carolina, a pochi passi dalla Reggia. A partecipare all’evento divenuto ormai un simbolo dell’estate casertana,

Al Madre di Napoli porte aperte all’Educational Day Amaci

(Maria Beatrice Crisci) – Anche il Museo Madre domenica 9 aprile apre le porte al terzo Educational Day, una giornata di attività gratuite a cura dei Dipartimenti Educativi dei Musei

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply