Il tennis va in scena, al Teatro Civico 14 le regole del giuoco

Il tennis va in scena, al Teatro Civico 14 le regole del giuoco

Alessandra D’alessandro

-Arriva anche il tennis in scena al “Teatro Civico 14” con lo spettacolo “Le regole del giuoco del tennis” che si terrà sabato 12 novembre alle 20,00 e domenica 13 novembre alle ore 18,00. Si tratta di uno spettacolo, di Vuliè Teatro scritto da Mario Gelardi per la regia di Michele Brasilio, che ha vinto il premio “Spirito Fringe” al Roma Fringe Festival 2022. La trama racconta di una partita di tennis tra due amici, Gaetano Migliaccio ed Enrico Pacini, che vuole raccontare i luoghi comuni sull’omosessualità. Il regista Michele Brasilio racconta: «L’intento è quello di trovare con gli attori la leggerezza del gioco e la disciplina delle regole. Il ritmo del palleggio e i silenzi dei time break. I continui cambi di direzione ci vengono suggeriti chiaramente dalla drammaturgia. Il nostro lavoro è quello di spiegare quali sono le regole per poter giocare apertamente con il pubblico la nostra “partita”». Il regista racconta, poi, la trama dello spettacolo così: «Una partita a tennis, precisamente un doppio, che diventa metafora per raccontare le dinamiche del rapporto d’amicizia tra Matteo e Guido. I due ragazzi sono molto diversi: uno spavaldo e sicuro di sé, l’altro timido e insicuro. Prendendo spunto dalle regole da manuale del tennis i due si raccontano. La partita diventa così un modo ironico per raccontare tutti i luoghi comuni sull’omosessualità, e assume un altro significato, un’altra prospettiva, che è quella di uno scambio serrato di battute volte a mettere alla prova l’altro, a conoscerlo sempre più a fondo, per poi, alla fine, rivelarsi e ridefinire le regole di un’amicizia». I biglietti si possono acquistare al botteghino del teatro e sul sito www.teatrocivico14.it al costo di 12 euro o 10 euro per il ridotto under30/over65. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare scrivere a: info@teatrocivico14.it oppure contattare il numero +39 0823441399. Domenica 20 novembre, sempre al Teatro Civico 14 andrà in sena un cult “Porco Mondo di Biancofango/La Corte Ospitale/Officina 1011. Spettacolo scritto da Francesca Macrì e Andrea Trapani che quest’anno festeggia il decimo anniversario la trama racconta di due vite disperate, due opposti che si svelano si consumano per ritrovarsi senza via d’uscita. 

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 225 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano

Accademia Yamaha. Mena Santacroce: la musica non si ferma

Maria Beatrice Crisci -E anche la musica non si ferma. L’Accademia Yamaha di Caserta e San Nicola la Strada diretta da Mena Santacroce è vicina a tutti gli allievi e

Arte

La Reggia come fabbrica di arte. Inaugurata Oltre Terrae Motus

(Maria Beatrice Crisci) – «Mi piacerebbe che la Reggia diventasse una fabbrica di arte. Mi piacerebbe invitare artisti che poi lavorassero anche qui dentro. Dunque, la Reggia non solo come

Attualità

Assofioristi Confesercenti. Festa della Mamma senza abusivi

La Assofioristi Confesercenti di Caserta, in vista della Festa della mamma  e della conseguente vendita di fiori e composizioni regalo, chiede a tutte le Forze dell’Ordine un controllo efficace avverso