Jonas Kaufmann, è lui il Re dell’Estate alla Reggia di Caserta

Jonas Kaufmann, è lui il Re dell’Estate alla Reggia di Caserta

Claudio Sacco

EickhoffUn’Estate da Re si avvia alla conclusione. Il gran finale è in programma per martedì 7 agosto alle ore 21. Protagonisti saranno il miglior tenore del mondo e il soprano più richiesta del momento, due grandi orchestre, il magico teatro sotto le stelle all’Aperia della Reggia di Caserta. La grande musica alla Reggia di Caserta ed al Belvedere di San Leucio”, la rassegna di sinfonica, opera e balletto nata per valorizzare i siti monumentali di Caserta e i teatri lirici regionali.

Il tenore Jonas Kaufmann e il soprano Maria Agresta, accompagnati dalle orchestre del Teatro di San Carlo Napoli e del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno dirette da Stellario Fagone, daranno vita ad un recital lirico che si annuncia memorabile per l’eccellenza dei protagonisti e la qualità di un programma coinvolgente.

Il tenore Jonas Kaufmann è nel momento migliore della sua brillante carriera. Ha raggiunto la piena maturità artistica e riscuote successi in tutti i più grandi teatri del mondo. Una voce potente e al tempo stesso intima, capace di reggere il confronto con i grandissimi del passato. Stupisce la sua capacità interpretativa e l’intensità che conferisce a ciascun ruolo. Ama moltissimo la Campania dove spesso trascorre periodi di studio e relax. E’ entusiasta, lui che è un re indiscusso della scena musicale, di esibirsi nel teatro regale dell’Aperia. Il soprano Maria Agresta è un’artista ormai affermata. Originaria di Vallo della Lucania (Salerno) ha affinato il suo sublime talento naturale con uno studio rigoroso. E’ richiesta dai principali direttori come Riccardo Muti e Zubin Mehta. Sostiene con grande successo anche le parti più impegnative nei principali teatri del mondo come il MET di New York. Il concerto all’Aperia è una sorta di ritorno alle origini, un omaggio alla sua terra.

Il programma del recital è stato scelto con molta cura e sta già scaldando il cuore degli appassionati a caccia di un biglietto, ci sono ancora disponibilità, per assistere al prestigioso evento. Nella scaletta, i capolavori della grande tradizione lirica e belcantistica italiana con Puccini, Verdi, Mascagni; un omaggio a Nino Rota e Federico Fellini; le grandi canzoni italiane e napoletane da Passione a Torna a Surriento, da Voglio vivere così a Voce ‘e notte, da Non ti scordar di me alla Vucchella di Gabriele D’Annunzio.

Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio,  è una rassegna di sinfonica, balletto ed opera lirica promossa dalla Regione Campania, organizzata dalla Scabec Spa in collaborazione con la Reggia di Caserta e il Comune di Caserta, sotto la direzione artistica di Antonio Marzullo, con la partecipazione del Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro “Giuseppe Verdi” di Salerno. Il programma e le informazioni di Un’Estate da Re sono disponibili sito www.unestatedare.it.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Ateneo Vanvitelli, in arrivo venti studenti in fuga dalla guerra

-L’Ateneo Vanvitelli è pronto ad accogliere 20 studenti ucraini in fuga dalla guerra. Ospitalità e rifugio, innanzitutto, ma anche borse di studio per consentire loro di continuare il percorso universitario.

Primo piano

#ioleggoperché da Spartaco, la forza dei libri contro il Covid19

Pietro Battarra – Da domani e fino al 29 novembre, riparte la quinta edizione di #ioleggoperché. Sarà questo un appuntamento a prova di Covid-19! #ioleggoperché è una grande iniziativa sociale che punta a formare

Primo piano

Benvenuti a San Leucio, re Ferdinando nell’opera di Marello

Alessandra D’alessandro -«Un’opera che va ad arricchire le opere pubbliche della città di Caserta. E’ una scultura di Battista Marello e rappresenta l’identità locale, rappresenta San Leucio attraverso la sua