L’Universiade all’ombra della Reggia, aperta Casa Campania

L’Universiade all’ombra della Reggia, aperta Casa Campania

Pietro Battarra

236cf49c-2794-492b-99c2-47deeca19e18All’ombra della Reggia di Caserta arriva l’Universiade grazie a Casa Campania: dj set, aperitivi e realtà immersiva. Uno spazio per il tempo libero di atleti e delegazioni. Fino al 14 luglio Casa Campania a Caserta, in Corso Trieste angolo piazza Antonio Gramsci, uno spazio di promozione culturale e territoriale realizzato dalla Scabec Regione Campania in occasione dell’Universiade Napoli 2019. Un punto di incontro e di informazione per i tantissimi atleti e delegazioni che sono residenti oltre che a Napoli anche nelle altre città campane.  A Casa Campania si promuove il programma di eventi culturali che fino al 14 luglio affianca le competizioni sportive e si farà conoscere l’immenso patrimonio culturale e naturalistico della nostra regione, attraverso una emozionante realtà immersiva.

a2f93b6c-927d-4bb7-a395-1e830a5ffe9eMa non solo: grazie alla collaborazione con Radio Marte ci sarò un’area dedicata alle dirette di musica e talk show con artisti, musicisti e personaggi di spicco dello sport e dello spettacolo. Lo spazio sarà aperto a tutti fino al 14 luglio e ogni giorno nell’area live ci sarà animazione a cura degli speaker di Radio Marte (Gigio Rosa, Rosaria Iannacone, Dino Piacenti e altri)  con concerti e ospitate dei migliori musicisti emergenti campani, ma anche di artisti più affermati con Mister Hyde e Sha-Dong.

Ci saranno inoltre momenti per la promozione delle eccellenze enogastronomiche, con degustazioni di specialità della nostra regione originarie di tutto il territorio che saranno gentilmente offerte dalle aziende di Confcommercio Caserta.

Casa Campania è legata al marchio Campania>Artecard, la card che unisce ingressi museali e trasporto pubblico, e che in occasione dell’Universiade 2019 è stata regalata (in una versione speciale) agli oltre 8000 atleti accreditati.  Casa Campania è aperta tutti i giorni fino al 14 luglio dalle ore 16 alle ore 23.

Per info e programma live set: www.campaniartecard.it/casacampania

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8275 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Teatro Pubblico Campano, premiati cinque giovani autori

– Sono stati ben cinquantasette i testi pervenuti ed esaminati dalla commissione artistica, a testimonianza della vena creativa di autori e autrici, da cui sono usciti i cinque vincitori di Nuove

Primo piano 0 Comments

La Notte dei Ricercatori chiude alla Reggia con Dance Well

Claudio Sacco – “Dance Well” è il progetto artistico che vede la collaborazione tra i ricercatori Neuromed, l’Associazione Parkinzone e il Centro per la Scena Contemporanea.  Ad ospitare il progetto

Primo piano 0 Comments

Sant’Arpino, i ricordi di Dario Fo e la “pelle” di Napoli

(Beatrice Crisci) – Una domenica mattina particolare quella dedicata dalla comunità di Sant’Arpino a due eventi culturali susseguitisi negli stessi splendidi sontuosi ambienti seicentesche del Palazzo Ducale Sanchez de Luna.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply