Notte Europea della Geografia, c’è il Touring club Campania

Notte Europea della Geografia, c’è il Touring club Campania

Luigi Fusco

– Appuntamento con la Notte Europea della Geografia domani venerdì 9 aprile alle 19. Un evento di grande rilevanza culturale e scientifica che vedrà protagonisti i Consoli del Touring Club Campania e le sezioni campane dell’Associazione Insegnanti di Geografia (AIIG) attraverso l’intervento dedicato ai “Paesaggi, risorse e beni culturali in Campania – Tutela, valorizzazione, recupero”.

La manifestazione, promossa dall’Eugeo (l’associazione che riunisce tutte le società geografiche europee), avrà come punto focale il dibattito sullo “stato dell’arte” delle risorse della regione, tra punti di forza e debolezza, con al centro i paesaggi e il locale patrimonio culturale, sia materiale che immateriale, la cui analisi verrà condotta tramite veri e propri percorsi di lettura, strumenti mediatici e geotecnologie, i cui documenti sono già presenti nell’Archivio del Touring consultabile direttamente dal sito digitouring.it .

Singolare attenzione sarà dedicata alle eventuali proposte di visita di alcune località della regione dove vi sono monumenti la cui apertura avviene grazie al contributo dei soci Volontari del Touring.

Lo scopo dell’iniziativa è di far avvicinare il più ampio pubblico alla geografia e, contestualmente, far conoscere gli aspetti salienti relativi al dato scientifico e formativo di questa disciplina, così da renderla maggiormente accessibile nell’ambito della ricerca, in modo tale da promuovere anche la cultura del territorio e l’educazione alla cittadinanza.

“La Geografia – ha affermato Giovanni Pandolfo, Console regionale per la Campania del Touring Club Italiano e Consigliere nel direttivo nazionale del TCI – non è la sterile memorizzazione dei nomi di capitali, montagne, fiumi, laghi, etc., come purtroppo generalmente inteso, ma costituisce un argomento fondamentale della conoscenza di ogni singolo individuo. Tutto quello che avviene sul nostro Pianeta deve essere appreso e compreso con l’obiettivo di promuovere e valorizzare i nostri territori, favorendo la reciproca comprensione e il rispetto fra i popoli, come affermato anche nello Statuto del Touring Club Italiano”.

“Le sfide del mondo contemporaneo” – ha aggiunto Silvia Siniscalchi, Presidente della sezione regionale Campania dell’AIIG – “partono dal concetto di sostenibilità, come rimarcato dai 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU. Studiosi e cultori del territorio possono così cooperare per azioni sinergiche volte a stimolare la comprensione di questa parola guida. Iniziative come la Notte della Geografia, promosse anche dall’AIIG, rientrano proprio a sostegno di tale finalità, configurandosi come comunicazioni di Public Geography volte a mostrare la vicinanza delle questioni geografiche alla quotidianità dei singoli cittadini”.

Per il programma completo della conferenza e il link Zoom per poter partecipare basta consultare il link: https://www.touringclub.it/sites/default/files/attachments/cc20notte20della20geografia20-20920aprile202021.pdf.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1049 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Arte

Belle Arti e Comune di Caserta, accordo ovviamente… quadro

Claudio Sacco – Al via la collaborazione tra Comune di Caserta e Accademia di Belle Arti di Napoli. Realizzare attività di alta formazione nel settore delle arti visive e delle

Primo piano

Arena Vanvitelli, tutto pronto per il Cinema sotto le stelle

-Torna per il secondo anno consecutivo ‘Vanvitelli sotto le stelle’, la rassegna di cinema all’aperto gratuita promossa da Confcommercio con il patrocinio del Comune di Caserta. Ogni sabato, dall’1 agosto al 12 settembre, piazza Vanvitelli

Primo piano

Fridays for Future è a Caserta, aperitivo plastic free in Villetta

Claudio Sacco – A Caserta cresce l’attivismo degli ambientalisti che fanno capo a “Fridays for Future“, il movimento globale nato sulla scia della protesta della 16enne svedese Greta Thunberg. La ragazza sta mobilitando le