Pompei a scuola di tedesco, è il giorno di Gabriel Zuchtriegel

Pompei a scuola di tedesco, è il giorno di Gabriel Zuchtriegel

Luigi Fusco

Gabriel Zuchtriegel al suo primo giorno ufficiale presso il sito archeologico di Pompei. La sua nomina era giunta lo scorso 20 febbraio, a seguito dell’individuazione da parte del Ministro della Cultura Dario Franceschini, mentre l’investitura vera e propria risale a qualche giorno fa, dopo la controfirma apposta dal Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta. Successore di Massimo Osanna, Zuchtriegel è stato scelto tra i 44 candidati, di cui 10 di nazionalità straniera, che sono stati esaminati dalla Commissione presieduta da Marta Cartabia, presidente emerita della Corte Costituzionale e ministro della Giustizia.

Gabriel Zuchtriegel è nato, nel 1981, a Weingarten, in Germania e ha studiato archeologia classica, preistoria e filologia greca nelle università di Berlino, Roma e Bonn. Presso quest’ultimo ateneo ha portato a termine, nel 2010, il dottorato di ricerca dedicato all’area archeologica di Gabii, posta a 20 km da Roma.

È stato borsista sia all’Istituto Archeologico Germanico che alla Fondazione Alexander von Humboldt, esperienze che gli hanno consentito di maturare un progetto di ricerca sulla colonizzazione greca lungo la costa Ionica che, dal 2012 al 2015, ha avuto modo di concretizzare a seguito del suo arrivo all’Università della Basilicata.

Ha, inoltre, insegnato presso gli atenei di Bonn e di Napoli. È autore di numerosi articoli e diverse monografie, tra cui “Colonization and Subalternity in Classical Greece”, edita, nel 2018, dalla Cambridge University.  Nel 2019, invece, gli è stato conferito il premio di Ravenna Festival.

Dal 2015, ha diretto il Parco archeologico di Paestum, al quale, nel 2020, è stato aggregato il sito di Velia. Entrambe le aree sono state già inserite nella lista del patrimonio UNESCO. Zuchtriegel è sposato ed ha due figli e, dal 2020, ha la cittadinanza italiana.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1072 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Spettacolo

“Piccole partenze”, quelle di Vitrone al Parravano di Caserta

Enzo Battarra per Ondawebtv Saranno anche «Piccole partenze» ma muovono il cuore e la mente. Inizia nel segno di Gennaro Vitrone il nuovo anno di programmazione della GenoveseManagement al Teatro

Primo piano

“Scugnizzi” in Villa Giaquinto, in un film la grande Juvecaserta

Maria Beatrice Crisci – Villa Giaquinto, nel cuore della città di Caserta, piena all’inverosimile per la proiezione in anteprima nazionale del primo episodio di “Scugnizzi per sempre”. E‘ questa la

Arte

Click di architettura, le foto di Mario Ferrara esposte a Napoli

Claudio Sacco – Si inaugura a Palazzo Gravina a Napoli lunedì 8 novembre alle 17 la mostra «Giancarlo De Carlo nel centenario. Villaggio Matteotti». Le fotografie sono di Mario Ferrara.