Pucciartista a Caserta, stagione teatrale fuori dal Comunale

Pucciartista a Caserta, stagione teatrale fuori dal Comunale

Enzo Battarra

btr– «Pucciartista non è un’alternativa alla stagione teatrale del Comunale di Caserta che quest’anno non si è fatta, ma coincidenza ha voluto che ci fossimo noi a organizzare un cartellone che va dalla danza allo spettacolo musicale, alla prosa, al teatro sociale e al comico». Così parla Giovanni Allocca nella conferenza stampa di presentazione della rassegna Pucciartista al Teatro Città di Pace, nella frazione casertana di Puccianiello. La prima sarà domenica 21 ottobre alle ore 18 con “L’ultimo pezzo di cotone di zucchero” dell’associazione I Guitti, la stessa che si è fatta carico dell’organizzazione del ciclo di spettacoli.

Pucciartista 4L’incontro con i giornalisti si è tenuto presso la sala multimediale annessa al Teatro. Significativo il contributo che l’attore e regista Giovanni Allocca ha inteso dare alla stagione in qualità di direttore organizzativo. Oltre a lui, erano presenti in conferenza stampa il direttore artistico Giovanni Compagnone e l’attrice Elena Starace, beniamina del pubblico casertano. A moderare l’incontro l’addetto stampa Marilena Scuotto. Ma sono intervenuti anche molti dei protagonisti dei dieci spettacoli in cartellone, dagli attori Ida Anastasio e Peppe Merola alla danzatrice e coreografa Rossella Rocciola, alla regista Vittoria Sinagoga.

MPucciartista 5a nel corso della stagione ci saranno sulla scena anche attori del calibro di Paolo Caiazzo, Ernesto Lama, Ciro Ceruti, Francesco Procopio e lo stesso Giovanni Allocca, tutti “pucciartisti” per l’occasione.

Sarà quindi una seconda edizione di Pucciartista ancor più ricca rispetto alla precedente. Tanta buona volontà e impegno anche professionale. E in un periodo nero per il teatro pubblico a Caserta va fatto un plauso a tutte le iniziative private e associative che si stanno consolidando e che stanno offrendo molteplici opportunità al pubblico teatrale casertano.

Resta il dubbio sul nome. Va bene l’omaggio all’accogliente Puccianiello ma “Pucciartista” suona proprio un po’ male. Magari “Pucciarte”…

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9740 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Policlinico Caserta, il Rettore Nicoletti: il cantiere riapre

-Ripartono i lavori nel cantiere del Policlinico Universitario di Caserta, l’opera pubblica tra le più importanti fra quelle in corso nel Mezzogiorno. Dopo il via libera all’atto di transazione tra

Cultura

Autunno Musicale, a Santo Stefano il gran finale

Il concerto del 26 dicembre, ore 11,15, chiude ufficialmente la rassegna dell’Autunno Musicale 2016. Da sempre tenuto dall’orchestra l’Orchestra da Camera di Caserta, l’appuntamene natalizio nel fantastico scenario vanvitelliano della

Primo piano

Parte il Festival della Letteratura nel segno del mito

(Redazione) – All’ombra dell’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, questo pomeriggio alle ore 18.30 è in programma l’appuntamento inaugurale della seconda edizione de “La Memoria degli Elefanti”, il Festival della Letteratura nel