Quelli del Castropignano,  la compagnia in scena al Comunale

Quelli del Castropignano, la compagnia in scena al Comunale

Maria Beatrice Crisci

-«‘O marito ‘e Nannina». È il titolo della brillante commedia del filone scarpettiano che la compagnia teatrale Quelli del Castropignano porta in scena martedì 30 novembre al Teatro Comunale «Costantino Parravano» di Caserta. L’evento conclude la rassegna «Ripartiamo dal teatro», promossa dagli assessorati alla Cultura e ai Grandi Eventi del Comune di Caserta e finanziata dalla Regione Campania (POC Campania 2014-2020). L’ingresso è libero fino a esaurimento posti con prenotazione su www.eventbrite.it. L’accesso agli eventi è consentito agli spettatori muniti di green pass e di mascherina.

Il ritorno in teatro della compagnia avviene grazie all’interessamento di Rita Ferraiolo, presidente dell’associazione DiCoQui, ovvero Dipendenti Comunali in Quiescenza. Saranno impegnati come interpreti nei vari personaggi Marisa Brancato, Angela Cefarelli, Francesco Sacchettino, Rosa Anna Natale, Corradino Campofreda, Paolo Marcenò, Melina Cortese, Francesco Tescione, Ignazio Zerrillo, Claudio Batelli e Gianni Gabriele che ne ha curato anche  l’adattamento e la regia. La scenografia è di Sacs – scenografie.

Note di regia: “In casa di Nicola Paletta sono in corso i preparativi per il matrimonio della sua adorata figlia  Nannina con Errico, un non più giovane avvocato. La ragazza era stata già promessa sposa di Felice Sciosciammocca, ma un contrattempo dell’ultima ora aveva fatto fallire l’unione. Tutto è pronto per le nozze, la felicità di Don Nicola e di sua figlia è incontenibile. L’imprevisto però è dietro l’angolo ed entra prepotentemente in casa Paletta, proprio il giorno del matrimonio!Una serie di equivoci e malintesi, che solo la genialità di un grande autore come Scarpetta riesce a creare, trasformano certezze in insicurezze, felicità in paure! Che cosa sarà successo? Ci sarà anche questa volta il lieto fine, come quasi sempre succede nelle commedie di Eduardo Scarpetta? Domani vi sveleremo tutto”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8439 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Piccolo Teatro Cts. Week end in scena con la comicità

Pietro Battarra – Quinto appuntamento per il Piccolo Teatro Cts di Caserta.  Sabato 25 novembre alle ore 20,30 e domenica 26 novembre alle ore 18,30 in scena ci sarà uno

Primo piano 0 Comments

Teatro di San Carlo, al via i corsi per giovani cantanti lirici

-Sono dodici i giovani cantanti provenienti dall’Italia e dall’estero che hanno superato le selezioni e hanno già cominciato i corsi di perfezionamento della nuova Accademia per cantanti lirici del Teatro

Primo piano 0 Comments

Il teatro a Caserta? Si fa in giardino. Ecco la stagione del Pat

Maria Beatrice Crisci – Nel pieno centro di Caserta c’è un luogo magico e poco conosciuto. È il più che secolare agrumeto di Palazzo Tescione in corso Trieste 239, trasformato per

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply