Reggia di Caserta, per una notte si veste di azzurro per la Lilt

Reggia di Caserta, per una notte si veste di azzurro per la Lilt

Claudio Sacco

WhatsApp Image 2018-06-13 at 21.35.51– Anche Caserta ha aderito alla Campagna Nazionale di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili denominata “Percorso Azzurro” promossa dalla Lilt, la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori. Per l’occasione la Reggia di Caserta è stata illuminata d’azzurro. Così il comune di Caserta ha inteso aderire all’iniziativa.

“È questo un gesto di forte impatto e valore simbolico”, sostiene il presidente della sezione provinciale di Caserta della Lilt, Enzo Battarra. Il Comune di Caserta ha così inteso mostrare la propria attenzione a iniziative volte alla prevenzione e alla sensibilizzazione in materia di informazione e ricerca scientifica.

Inoltre, la sezione provinciale della Lilt di Caserta, sempre nell’ambito del Percorso Azzurro, ha organizzato una giornata di visite urologiche gratuite per lunedì 18 giugno presso l’ospedale Moscati di Aversa, dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 al quarto piano del corpo centrale del nosocomio. E questo grazie alla disponibilità della Direzione Generale dell’Asl Caserta, del direttore sanitario del Presidio Ospedaliero di Aversa Angela Maffeo e dell’urologa Virginia Di Fusco, supportata dall’infermiera Cesarina Oliva.

I dati epidemiologici indicano, infatti, che gli individui di sesso maschile si ammalano e muoiono di più di cancro di quanto non accada alle donne. In particolare, si stima che in Italia dei circa 370.000 nuovi casi di tumore maligno, il 54% (circa 195.000) è diagnosticato negli uomini, rispetto al 46% (circa 175.000) nei confronti delle donne.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8255 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Il commissario Ricciardi, passeggiata cinematografica a Capua

Luigi Fusco – Ancora tante immagini di Capua nella penultima puntata della serie televisiva Il commissario Ricciardi, tratta dall’omonima collana di romanzi di Maurizio de Giovanni. La regia è di

Attualità 0 Comments

Tempo di Quaresima, quel digiuno che porta fino alla Pasqua

 Augusto Ferraiuolo – Martedì Grasso ha chiuso i periodi di festeggiamenti connessi al Carnevale. E con la Quaresima è iniziato il periodo di digiuno (carnem levare), un lungo periodo che

Attualità 0 Comments

Caserta Obesity Day, la prevenzione si fa nel cuore della città

Maria Beatrice Crisci  – L’Obesity Day è la campagna di informazione e sensibilizzazione per la prevenzione dell’obesità e del sovrappeso, promossa ogni anno il 10 ottobre dall’Associazione Italiana di Dietetica

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply