Caserta, Reggia. Aperture straordinarie ed eventi dal 5 ottobre

Caserta, Reggia. Aperture straordinarie ed eventi dal 5 ottobre

Maria Beatrice Crisci

-Presentato il programma delle iniziative del Piano di Valorizzazione della Reggia di Caserta. «Sette giornate – ha sottolineato la direttrice Tiziana Maffei in web press conference su Zoom – con una programmazione molto mirata e strutturata affinché anche il rapporto con il pubblico sia gestito e pianificato». In collegamento anche Vincenzo Mazzarella, Funzionario Valorizzazione della Reggia di Caserta.

Si parte il 5 ottobre con Coltiviamo il Museo! Horticultura. Focus tematici e Laboratori didattici per bambini). Un progetto di Legambiente che andrà avanti per circa un anno.  Una giornata ispirata, dunque, agli obiettivi dell’Agenda 2030 “Salute e benessere”, “Istruzione di qualità”, “Città e comunità sostenibili”, “Consumo e produzione responsabili”, “La vita sulla Terra”, “Partnership per gli obiettivi”.

Il 14 novembre c’è la Notte dei Musei con l’apertura serale degli Appartamenti Reali. Visite accompagnate e focus tematici. Ispirata all’obiettivo dell’Agenda 2030 “Istruzione di qualità”.

Il 23 novembre per i 40 anni dal terremoto dell’Irpinia, apertura serale degli Appartamenti Reali. Visite accompagnate e focus tematici su opere della collezione Terrae Motus. Ispirata all’obiettivo dell’Agenda 2030 “Istruzione di qualità”. Il 27 e 28 novembre  la Notte europea dei ricercatori, apertura serale e workshop al Cannocchiale e agli Appartamenti Reali. Ispirata agli obiettivi dell’Agenda 2030 “Istruzione di qualità” e “Partnership per gli obiettivi”.

​Quindi, l’8, il 22 e il 29 dicembre con aperture straordinarie di martedì, normalmente giorno di chiusura. Iniziative natalizie agli Appartamenti Reali e al Parco Reale. Ispirata agli obiettivi dell’Agenda 2030 “Istruzione di qualità” e “Partnership per gli obiettivi”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6239 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

La Casalese, pronti per il primo ciak. Si cercano i nuovi volti

Maria Beatrice Crisci – “Stiamo cercando volti nuovi, ma soprattutto originali. Non ci sarà sicuramente il volto del brutto e cattivo. Questa è la precisa richiesta della regista Antonella D’Agostino

Primo piano

C’è un Vagabondo in città, la Caserta di Romano Piccolo

Maria Beatrice Crisci – “Il vagabondo, memorie di luoghi e personaggi casertani”. E chi sarà il vagabondo? Probabilmente l’autore stesso, quel Romano Piccolo che presenterà martedì 12 dicembre alle ore 18

Cultura

Lo Scoiattolo d’Oro 2.0, ecco i vincitori della kermesse canora

Claudio Sacco – Sul palco del Teatro Don Bosco di Caserta è andato in scena “Lo Scoiattolo d’oro 2.0” per la direzione artistica del maestro e soprano Maria Massa. La

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply