Sant’Agata, il premio capuano al fischietto d’oro Luigi Frasso

Sant’Agata, il premio capuano al fischietto d’oro Luigi Frasso

Luigi Fusco

– Sabato 26 giugno, alle 10.30, si terrà presso la Sala Liani del Museo Provinciale Campano di Capua la cerimonia di consegna del Premio “Sant’Agata” – Città di Capua edizione 2021. Evento che generalmente ricade nel giorno della Santa Patrona, il 5 febbraio, e che a causa dell’emergenza covid-19 è stato eccezionalmente spostato in estate.

A riceverlo sarà il dottor Luigi Frasso, quale “esempio altissimo di cittadino capuano, che ha nobilitato ed esaltato il nome di Capua come protagonista nell’attività di arbitro di serie A”. A presenziare all’evento, promosso dal fondatore del premio Camillo Ferrara, ci saranno le istituzioni comunali rappresentate dal sindaco Luca Branco.

“La scelta è ricaduta su Luigi Frasso – ha dichiarato Ferrara – in quanto è stato un personaggio stimato e amato particolarmente dagli sportivi. Vanto della cittadina longobarda, è stato l’unico arbitro di calcio di serie A in cento anni di storia della Sezione Arbitri di Caserta”.

Frasso ha debuttato nella massima serie calcistica il 18 maggio del 1975 con la partita Bologna-Cesena. Successivamente ha svolto il ruolo di designatore federale degli arbitri di serie A, B, C1 e C2. Presidente regionale della propria categoria in Campania e in Molise, Frasso è stato per ben 12 anni anche osservatore degli arbitri impegnati sia nella principale che nella cadetta serie del campionato di calcio italiano.

Fra le varie riconoscenze ottenute vi è il “Fischietto d’Oro”, attribuitagli come miglior direttore di gara in serie C, nel 1971. Il premio gli venne consegnato dove che esser stato eletto attraverso una votazione fatta dalle maggiori testate giornalistiche sportive del tempo.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 735 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Sogni di ricchezza? Basta mangiare tanti soldini di cioccolato!

Luigi Fusco – Tra prelibate praline e gustosi gianduiotti, chiaramente prodotti dalle più note marche italiane, intramontabili, durante il periodo natalizio, sono le monetine di cioccolato, avvolte in circolari forme

Attualità 0 Comments

Confesercenti Caserta, un premio per chi ha fatto l’impresa

Maria Beatrice Crisci – Premio Impresa 2017, competività e turismo. Saranno ben 40 le aziende casertane che saranno premiate il prossimo 29 novembre alle ore 10 nella Sala della Gloria

Primo piano 0 Comments

Che splendore! A Capodanno c’è tanta musica in Cappella

(Redazione) – Il Concerto di Capodanno sarà, come da tradizione, ospitato nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta il primo gennaio alle 17. “Splendori del ‘700 napoletano” è il titolo dell’evento

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply