Scuola Viva riparte. La preside Serpico: “È occasione di vita”

Scuola Viva riparte. La preside Serpico: “È occasione di vita”

Luigi Fusco

– Il progetto “Scuola Viva” durerà altri 4 anni. La Giunta della Regione Campania ha approvato la proposta del piano “Scuola Viva” che riguarda la programmazione di nuovi interventi con lo scopo di implementare i rapporti tra scuola, territorio, imprese e cittadini per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. A credere fortemente nell’iniziativa è la dirigente scolastica dell’Itis Giordani di Caserta Antonella Serpico che a Ondawebtv sottolinea: «Si tratta di una iniziativa valida che mi ha dato molte soddisfazioni perché non è semplicemente un progetto al contrasto alla dispersione scolastica, ma una vera e propria occasione di vita per tanti giovani studenti. Leva musicale, per aver ottenuto la possibilità di coltivare un sogno. Ho una sorpresa bellissima per settembre una manifestazione finale unica che trasformerà il Giordani in un luogo da visitare. La Regione Campania investirà oltre 115 milioni di euro per la seconda edizione pluriennale del programma che terrà aperte le scuole anche il pomeriggio per progetti scolastici che spazieranno dalle materie di base alla comunicazione, dal teatro ai laboratori di cinema e a tutto quello che le scuole vorranno offrire».

Il provvedimento della delibera ha varato anche uno speciale programma di intervento dedicato allo sport e alle pratiche motorie chiamato “Corpore sano Campania”, azione che vedrà la supervisione del Coni. “Il progetto Scuola Viva – ha spiegato l’assessore Lucia Fortini – rappresenta un vero e proprio modello educativo incentrato sui giovani che apre le scuole al territorio e alla comunità scolastica con attività laboratoriali multidisciplinari, in continuità con l’azione di contrasto alla povertà educativa già avviato negli anni scorsi”.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 377 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Vinitaly 2019, l’Oblivium di Bruno Donzelli migliore etichetta

Maria Beatrice Crisci – Al Vinitaly che si è chiuso oggi a Verona i vini casertani hanno riscosso attenzione e successo. Ma c’è di più. Vero è che un Casavecchia

Primo piano 0 Comments

Occhio alle lenticchie! Ne servono tante per l’anno che verrà

Luigi Fusco – Come da tradizione, anche per questa vigilia di Capodanno, il cenone si concluderà con una doverosa scorpacciata di lenticchie, rigorosamente servite al piatto insieme al cotechino ma,

Comunicati 0 Comments

Caserta. Noi voci di donne. Assistenza psicologica e non solo

Comunicato stampa “Noi voci di donne” con sede a Caserta offre un valido contributo alla lotta contro la violenza e fornisce assistenza e consulenza psicologica, terapia di coppia, assistenza legale 

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply