Sport e alimentazione post covid, il format al Liceo Manzoni

Sport e alimentazione post covid, il format al Liceo Manzoni

Emanuele Ventriglia

-«Sport e alimentazione post covid». Sarà questo il tema dell’incontro in programma lunedì 30 maggio alle 11,30 al Liceo Manzoni di Caserta diretto dalla preside Adele Vairo. Come sempre, protagonisti saranno gli studenti manzoniani, cittadini di oggi e di domani. Interverranno: Manfredo Fucile già docente di metodologia tecnica della pallacanestro dell’Università Parthenope e già presidente del Consiglio Regionale della Campania della Fip, Maurizio Marassi medico chirurgo specialista in medicina dello sport in Anestesia, Rianimazione e terapia del dolore dietologia, ordinario FMSI, docente Coni. E ancora, Vito Amendolara presidente dell’Osservatorio per la Dieta Mediterranea. Modera la giornalista Maria Beatrice Crisci. Il coordinamento organizzativo dei professori Adanti, Battaglino, De Luca, Nero. Il webinar si potrà seguire in modalità streaming su cisco webex.

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 329 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Primo piano

Autismo. Torna a Caserta il “Lynphis Ride per la Mototerapia”

-Una sfilata di motociclisti in papillon per far conoscere un progetto di ricerca scientifica per bambini e ragazzi autistici della Campania. Torna a Caserta il “Lynphis Ride per la Mototerapia”,

Cultura

14 febbraio, quando a San Valentino nascono amori per-versi

Pietro Battarra – E’ un San Valentino alternativo ed intrigante quello proposto dalla giovane poetessa casertana Francesca Saladino. L’evento dal titolo “Amori per-versi” è incentrato sul tema dell’erotismo ai tempi del

Comunicati

La Cattura, a Casal di Principe la presentazione del libro

(Comunicato stampa) -“L’abbiamo preso!” urla al telefono il colonnello dei carabinieri. Sono le 9.12 del 16 gennaio 2023 e con quella telefonata la storia d’Italia cambia per sempre. A Palermo