Tre Farine Aversa, in tavola menù gourmet dei fratelli Ferraro

Tre Farine Aversa, in tavola menù gourmet dei fratelli Ferraro

Maria Beatrice Crisci

– Stesso nome e steso format, ma soprattutto stesso stile. Tre Farine diventa un Schermata 2018-12-16 alle 10.50.44brand sinonimo di qualità e di accoglienza. Cambia la location, anzi raddoppia. Da Caserta ad Aversa il passo è breve. Eppure nella città della Reggia gli ambienti dello storico palazzo di via Cesare Battisti fanno intendere una relazione con il monumento borbonico, richiamano Schermata 2018-12-16 alle 10.50.19la solennità dei luoghi vanvitelliani. Nell’operosa città normanna la storia lascia spazio alla funzionalità, all’accessibilità, alla contiguità di viale Olimpico con gli snodi stradali e le attività imprenditoriali. Eppure gli ambienti di entrambi i locali hanno lo stesso stile raffinato e pratico al tempo stesso, grazie alla cura dell’architetto Paolo Perilli.

Gli amptre farine aversa i spazi di Aversa potranno ospitare anche 250 persone tra interno ed esterno. La proposta gastronomica è quella già collaudata in modo vincente a Caserta. L’intuizione che attinge dalla storia è la Reale Carta dei vini della Vigna del Ventaglio, felice intuizione borbonica per la disposizione dei vigneti nel borgo di San Leucio.

I ppolporotagonisti di questo racconto di gusto sono i fratelli Nicola e Ivan Ferraro, imprenditori attenti a offrire una proposta gastronomica capace di andare incontro a tutte le esigenze, nella consapevolezza che ogni sapore è un sapere. Tutti, nel sedersi a tavola, possono rpastaealizzare un proprio percorso fatto di tradizione e innovazione, nel segno di un territorio che è la fertile e prodiga Campania Felix, tra terra e mare.

All’inaugurazione in terra aversana il polpo con patate e agrumi ha avuto come competitor il piatto solo convenzionalmente povero dei friarielli e fagioli. E come primi i gamberi e pistacchio hanno duellato con lo spaghettone ai due pomodorini. Partita aperta per i secondi tra il tonno rosso e verdure e lo stracotto con patate e ribes. Il finale lieto ha offerto la scelta tra una cheesecake scomposta e l’appropriato panettone.

 Tre Farine, straordinarie avventure per fini palati.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6654 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Caserta. Brrr, la Befana congela il Natale di Gusto!

(Redazione) – Saranno comunicate nei prossimi giorni le date degli spettacoli della rassegna Natale di Gusto rinviati a causa dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile della Regione Campania. Allerta che

Attualità

Halloween al tempo del Coronavirus, gli artisti stanno al gioco

Maria Beatrice Crisci (in copertina disegno di Walter Pascarella) –Halloween 2020 al tempo del Coronavirus è davvero spettrale. Annullate tutte le feste in pubblico e saltati i party organizzati in

Cultura

Biblioteca Bene Comune fa tappa nella Villetta di Via Arno

Maria Beatrice Crisci -Il cartellone estivo di Biblioteca Bene Comune fa tappa alla Villetta di Via Arno venerdì 7 agosto prossimo. E’ questo il secondo evento del progetto sostenuto da

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply